L'ANALISI

Milan, Giampaolo: "Paquetà e Leao vanno disciplinati"

Il tecnico: "Lucas lo vedo mezzala, Rafael è istintivo ma deve essere più ordinato"

  • A
  • A
  • A

I segnali sono più che altro positivi e Giampaolo regala spunti soprattutto su Paquetà ("lo vedo mezzala") e Leao ("È istintivo, deve essere più ordinato"). Ecco l'analisi del tecnico del Milan dopo la vittoria dei rossoneri nell'amichevole contro il Feronikeli.

"Siamo passati dal giocare con avversari molto forti ad uno più debole - spiega l'allenatore a Milan TV -. Ci sono spunti sui quali lavorare e migliorarsi. È stata una sgambata per i calciatori, con ritmi più bassi rispetto alle ultime partite. Però, anche in questo tipo di gare, c’è sempre qualcosa da tirar fuori. Succederà anche in campionato di trovare squadre che faranno grande densità difensiva e dovremo trovare delle idee per scardinare quelle difese. Servono anche idee e approcci diversi rispetto all’avversario che troveremo davanti”.

"Per me il trequartista deve essere un calciatore di qualità. Il cui estro è suo patrimonio. Io posso dargli delle linee guida per come mettersi, ma tutto passa dal talento del giocatore. Lucas lo vedo come mezzala. Lo devo mettere a posto e disciplinare. È molto istintivo. Jack ha colpi, intuizioni. Vede il gioco. Deve ritrovare consapevolezza fisica, perché sono tanti mesi che è fuori. Deve avere pazienza, lavorare per ritrovare feeling con il suo corpo. Anche Leao è uno istintivo. L’istinto va bene, ma ci sono momenti in cui devi esser ordinato. È appena arrivato e devo capire quale sia la posizione migliore per lui in campo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments