Il Milan Glorie perde ad Anfield: il Liverpool si aggiudica la "bella" 3-2

Gerrard decide il match all'80' dopo l'incredibile rimonta dei rossoneri con Pirlo e Pancaro

  • A
  • A
  • A

Spettacolo e divertimento ad Anfield con le Legends del Liverpool che hanno battuto 3-2 il Milan Glorie. Nella sfida che ha ricordato le finali di Champions del 2005 e del 2007, i Reds tra le mure amiche si sono presi la "bella". Tantissimi i campioni in campo con Fowler che ha aperto le marcature al 20', mentre Cissè ha raddoppiato a inizio ripresa battendo Abbiati. Poi la rimonta dei rossoneri con Pirlo che al 61' ha infilato in rete una punizione magistrale. Questa volta nessun tocco di Inzaghi e gioia tutta per il regista. Al 78' il 2-2 con un incredibile tiro a giro di Pancaro dal  limite dell'area prima della beffa all'80' firmata da Gerrard. Tiro dal limite, palo e gol per un incolpevole Valerio Fiori.

La partita sarà trasmessa in differita domenica sera alle 23.20 su Rete 4 con la telecronaca di Carlo Pellegatti.

Un colpo al cuore rivedere in campo tutti insieme questi campioni. La forma fisica non è più quella di un tempo, ma la classe e il talento è rimasto intatto. L'ha dimostrato Andrea Pirlo che ha disegnato una delle sue magiche traiettorie da calcio piazzato: palla sopra la barriera e gol. Non come quella volta ad Atene nel 2007 quando ci fu Pippo Inzaghi a sporcargli la prodezza. C'erano tutti quelli che hanno fatto la storia recente del Milan e in tribuna anche Galliani con Braida. Il primo sta vivendo una nuova avventura al Monza con Berlusconi, mentre il secondo è dirigente a Barcellona: il loro amore per i colori rossoneri, però, è rimasto intatto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments