Tagliafico, l'agente svela: “Il Real è interessato, si dice che Marcelo andrà alla Juve”

Il procuratore del terzino sinistro dell'Ajax scuote il mercato, il brasiliano a Torino la prossima estate?

  • A
  • A
  • A

Mentre in casa Juventus sono tutti concentrati sulla rimonta da portare a termine con l'Atletico Madrid, dalla Spagna arrivano dichiarazioni importanti che dopo le tante voci degli ultimi mesi fanno schizzare in orbita le possibilità di vedere Marcelo con la maglia bianconera nella prossima stagione. A scuotere il mercato è stato Ricardo Schlieper, procuratore del terzino sinistro dell'Ajax Tagliafico, che intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione La Oral Deportiva in onda su Radio Rivadavia ha parlato delfuturo del suo assistito ma non solo: “Si dice che il suo nome sia presente nella lista del Real Madrid perché Marcelo andrà alla Juventus, ma ancora nessuno mi ha chiamato anche se ci sono stati dei sondaggi di altre squadre".

Dichiarazioni importati appunto, che non fanno che confermare ciò che ormai si dice da tempo. Da quando Cristiano Ronaldo è sbarcato sul pianeta Juventus, infatti, il nome del terzino brasiliano, grande amico di CR7, ha iniziato a circolare con insistenza dalla parti di Torino, con le parole della fidanzata di Marcelo ad alimentare i rumors.

Il giocatore, si scrive in Spagna, starebbe vivendo un rapporto non certo idilliaco con il tecnico Santiago Solari e la Juventus avrebbe già preparato l'offerta giusta. Il brasiliano del Real ha già espresso il proprio gradimento per il club bianonero ("Spettacolare") e avrebbe anche chiesto al braccio destro di Florentino Perez di valutare una cessione in estate, quando potrebbe chiudersi un triangolo che rivoluzionerebbe il mercato dei terzini.

"Gli restano due anni di contratto - ha detto ancora l'agente di Tagliafico - lui non ha clausola rescissoria, ma l'Ajax ha fissato un prezzo minimo per i top club europei. Quali squadre? Quello che posso dire è che fra queste c'è una big spagnola. Detto questo, credo sia il momento giusto per Tagliafico di fare il salto di qualità”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments