Calcio ora per ora

Maradona: eredi chiedono restituzione Pallone d'Oro Mondiali, no all'asta

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Gli eredi di Diego Armando Maradona vogliono fermare l'asta di uno dei trofei assegnati al grande campione dopo i Mondiali del 1986 vinti dall'Argentina. Un cimelio scomparso da decenni e recentemente riemerso. Gilles Moreu, avvocato dello studio Paradox Lawyers, ha annunciato che presentera' una richiesta urgente al presidente del tribunale di Nanterre, vicino a Parigi, per il ritiro del Pallone d'Oro dei Mondiali dalla vendita all'asta il mese prossimo nella capitale francese. Il legale richiedera' anche il sequestro giudiziario del trofeo e presentera' una denuncia per furto e occultamento. La casa d'aste Aguttes ha detto che il trofeo e' riapparso nel 2016 tra gli altri lotti acquistati da una collezione privata a Parigi. Maradona e' morto nel 2020 all'eta' di 60 anni. Ha capitanato l'Argentina nella vittoria per 3-2 sulla Germania Ovest nella finale del 1986 a Citta' del Messico. Il Pipe de Oro ha ricevuto quel premio nel 1986 durante una cerimonia al cabaret del Lido sugli Champs-Élyse'es. Gli eredi di Maradona affermano che il trofeo era stato rubato e sostengono che l'attuale proprietario non puo' avere il diritto di venderlo. 

Leggi Anche