JUVENTUS

Juventus, il sindaco di Montaldo: "Il matrimonio di Rugani ha tenuto sveglio il paese"

Il primo cittadino del piccolo comune del torinese: "Urla e schiamazzi fino alle 4 di notte, bombardato da telefonate dei miei concittadini"

  • A
  • A
  • A

Il matrimonio tra Daniele Rugani e Michela Persico avrebbe creato parecchio subbuglio a Montaldo Torinese, il piccolo paese a pochi km dal capoluogo piemontese in cui si sono tenute le celebrazioni. A denunciarlo all'Ansa è stato il sindaco, Sergio Gaiotti: "Non abbiamo chiuso occhio per colpa della musica a tutto volume e delle urla - le sue parole -. Sono stato letteralmente bombardato per tutta la notte dalle telefonate dei miei concittadini che si lamentavano per il gran baccano che proveniva dal Castello".

Il primo cittadino ha già segnalato l'accaduto alla polizia locale: "Urla, schiamazzi, musica ad altissimo volume fino alle 4 del mattino. Non si sono curati dell'ordinanza che c'è dal 2017 sulla quiete pubblica. Le lamentele degli abitanti di Montaldo sono più che giustificate. Devono vergognarsi per come si sono comportati. Il fatto che si trattasse di festeggiare il matrimonio di un calciatore della Juventus non li giustifica. Non c'è stato alcun rispetto per il nostro bel paese. Possono venire a Montaldo quando vogliono. Sono liberi di farlo, ma per quanto mi riguarda sono ospiti sgraditi".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti