QUI JUVENTUS

Juventus, Pirlo esulta: "Stasera era importante, la svolta con il Torino"

Il tecnico bianconero dopo il tris al Sassuolo: "L'Inter? Siamo la Juve abbiamo la pressione di vincere tutte le partite"

  • A
  • A
  • A

Dopo il successo del Meazza col Milan la Juve batte anche il Sassuolo, centra la terza vittoria consecutiva e mangia altri due punti all'Inter prima di dello scontro diretto a Milano di sabato prossimo: "Questa vittoria era importante per dare continuità, senza i tre punti stasera la vittoria di San Siro non sarebbe servita a niente - esulta dopo il match Andrea Pirlo, che poi avvisa i nerazzurri - Siamo la Juve abbiamo la pressione di vincere tutte le partite. Dybala e McKennie? Valuteremo le loro condizioni nei prossimi giorni, speriamo non sia nulla di grave".

"Stasera era importante vincere, era importante dare continuità - ha sottolineato ancora analizzando il match Pirlo, che poi ha tirato le orecchie ai suoi per il gol subito - Abbiamo fatto una gara sofferta, gestita male dopo il vantaggio, con troppa sufficienza. Defrel è stato bravo nello stop, ma noi siamo stati passivi a centrocampo ed eravamo posizionati male dietro, sia Demiral sia Bonucci. Valuteremo insieme gli errori già da domani".

Nonostante gli errori però questa Juve è in grande crescita e Pirlo lo sa bene: "Siamo cresciuti in autostima e negli automatismi, abbiamo recuperato dei giocatori anche dal punto di vista fisico e quello è stato molto importante. Il secondo tempo del derby col Torino ci ha dato grande forza e grande voglia di reagire".

E ora per i bianconeri inizia un mese di grandi sfide, a partire dal match contro l'Inter: "Queste sono le partite più belle da giocare, le motivazioni salgono, la concentrazione anche e i punti in palio sono importanti, ora pensiamo alla Coppa Italia poi penseremo all’Inter". A Milano però rischiano di non esserci né Dybala né McKennie: "Paulo ha preso un trauma contusivo sul collaterale, valuteremo nei prossimi giorni. McKennie aveva avuto già un problemino ieri, sul colpo di tacco ha risentito un po'".

Al di là degli uomini a disposizione ("Chiellini mercoledì giocherà, sta molto meglio e si sta allenando con continuità") per Pirlo sarà comunque più importante lo spirito Juve: "Il DNA Juve non deve mai mancare, poi possiamo migliorare sul piano del gioco ma non deve mai mancare la voglia di vincere fino all’ultimo minuto. Siamo la Juve abbiamo la pressione di vincere tutte le partite, non ci deve importare la classifica adesso, dobbiamo concentrarci su noi stessi e affrontare ogni partita come una finale, poi vedremo dove siamo arrivati".

Vedi anche Juve, Dybala e McKennie ko: Pirlo perde altri due giocatori in vista dell'Inter Calcio Juve, Dybala e McKennie ko: Pirlo perde altri due giocatori in vista dell'Inter

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments