Juve, Douglas Costa ci crede

"E' la squadra che ha più voglia e più possibilità di vincerla. Diventerò il miglior amico di Higuain..."

  • A
  • A
  • A

Douglas Costa è arrivato alla Juve con le idee chiare. "In tre anni ha giocato due finali in Europa, è la squadra che ha più voglia e più possibilità di vincere la Champions. Io voglio entrare nella storia di questo club. A un anno dal Mondiale non avrei potuto scegliere società migliore", ha detto. Poi a Higuain: "E' un campione e un grande compagno. Divento in fretta il miglior amico degli attaccanti: si vede che con me si trovano bene".

"Allo Shakhtar ho giocato 5 anni a destra, al Bayern con Guardiola sono stato in tutte le posizioni. Meglio a destra per tirare e a sinistra per crossare. Alex Sandro? Ci capiamo al volo, mi aiuta dentro e fuori dal campo. Io dribblo meglio di lui, ma lui difende meglio", ha aggiunto. E ancora: "Mi piace giocare con gente di qualità come Pjanic. Al Bayern c'era Thiago Alcantara: lo studiavo, ho imparato molto da lui. Alla Juve sono rimasto impressionato dalla qualità. Aggiungerò la mia creatività".

E Allegri? "Il mister conosce il mio potenziale e sento che ho fiducia, credo di poter rendere molto con lui. Ancelotti ha avuto poco tempo di vedermi tra convocazioni in nazionale e infortuni, non ho fatto la preparazione con lui come con Guardiola, ma siamo rimasti amici".

Champions a parte, per lo scudetto quest'anno sarà più dura. "La Juve è come il Bayern, tutti danno il massimo contro di noi. In campionato Milan e Inter si sono rinforzate, ma abbiamo i giocatori giusti per confermarci", ha concluso.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments