Inter, Spalletti: "Scavato un solco, Lautaro attaccante che può mettere a posto le cose"

Il tecnico nerazzurro dribbla le domande su Icardi: "Dico bravi ai giocatori che sono dentro lo spogliatoio"

  • A
  • A
  • A

Spalletti si prende la rivincita nel derby: "Quando esci dall'Europa League e ti chiami Inter devi metterti tutto alle spalle e ripartire - dice al termine del match -. Rispetto a quanto successo giovedì abbiamo scavato un solco". Il tecnico nerazzurro elogia Lautaro Martinez: "Bravo per il rigore e per i suoi tagli: abbiamo trovato l'attaccante che ci può mettere a posto le cose".

Spalletti replica così alla domanda su Icardi: "Serve dire bravo a Lautaro per il rigore, ai rientri di Perisic, a Politano per la partita. Vanno fatti grandissimi complimenti a chi è dentro lo spogliatoio, bravi, bravi. Poi è un bene se gli sportivi fanno sapere che si sta dalla loro parte, visto il momento che stiamo attraversando e visto anche l'affaticamento di Marcelo Brozovic". Sulla gestione dello spogliatoio dopo il ko di giovedì: "Bisogna ripristinare ruoli e comportamenti, riportarli dentro un atteggiamento di squadra, dimenticando quello che è successo prima. Poi finiscono le analisi su quello che è successo, smetti di pensarci e vai ad agire per la partita successiva". Ancora su Lautaro: "Bravo ad attaccare la profondità, forte di testa, basta guardarlo negli occhi per capire che ha personalità".

Ci sono anche i complimenti all'avversario: "Con un Milan che gioca questo calcio e ha il pronostico meritatamente a favore, prendere in mano la partita non era facile. Il Milan ha fatto una grande partita, Gattuso deve essere contento. Le due squadre hanno onorato il calcio". Ma quanto merito ha Spalletti in questa vittoria? "Il 60%... (sorride, ndr)".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments