QUI INTER

Inter, Inzaghi: "Una vittoria che dà autostima, alleno giocatori importanti"

Il tecnico dopo il trionfo dell'Olimpico: "Eravamo in emergenza ma nessuno se n'è accorto"

  • A
  • A
  • A

Simone Inzaghi è il ritratto della felicità dopo il trionfo dell'Olimpico. "E' una vittoria che dà autostima - ha detto - Ho la fortuna di allenare giocatori importanti. Ho fatto queste partite in emergenza ma nessuno se n'è accorto. Anche la Roma aveva tante assenze. Vediamo come sta Correa, avevo Lautaro che non stava benissimo, è un giocatore importante per noi e non mi andava di perderlo. Vediamo se recupera per martedì".

ansa

Inter più bella della stagione. "Non so se è stata la più bella, altre volte abbiamo giocato bene. Stasera affrontavamo una squadra che aveva perso in casa solo il derby. Vincere così ci dà autostima, abbiamo tante partite davanti ma questo è un bellissimo segnale. Penso che i tifosi siano contenti".

Problema infortuni. "Io avevo Lautaro che non stava benissimo, mi ha dato disponibilità ma non volevo perderlo perché troppo importante. Speriamo di recuperarlo martedì. Ora vediamo come sta Correa. Giocando così tanto il conto da pagare è salato, però bisogna andare avanti cercando di trovare risorse e utilizzare più giocatori, altrimenti è difficile".

L'Inter vince anche rotando i suoi elementi. "Certo, la fortuna è avere giocatori importanti a disposizione. Stasera non è entrato Gagliardini che con lo Spezia è stato il migliore. Devo coinvolgere tutti, cerco di utilizzare sempre i migliori per le partite che andiamo a fare".

La sua Inter vince e diverte. "Da tanti anni le mie squadre giocano in un determinato modo. Anche con la Lazio divertivamo e facevamo bene, come nell'anno quando poi è arrivato il Covid. Non erano risultati casuali. Ora sono in una grandissima squadra, con giocatori importanti. Abbiamo perso giocatori importantissimi ma non ci siamo abbattuti. Abbiamo salvaguardato il club, poi anche a meno dieci non ci siamo abbattuti. Abbiamo continuato a lavorare, stiamo crescendo ma non abbiamo fatto ancora nulla".

Vedi anche Serie A: Roma-Inter 0-3, nerazzurri senza pietà con l'ex Mourinho roma Serie A: Roma-Inter 0-3, nerazzurri senza pietà con l'ex Mourinho

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti