ESCLUSIVA

Inter, Gosens cerca la svolta: "Momento non facile, vorrei giocare di più"

Il tedesco dopo il gol al Barcellona: "Felice di aver aiutato la squadra". E ora può cambiare il suo futuro all'Inter

  • A
  • A
  • A
Inter, Gosens cerca la svolta: "Momento non facile, vorrei giocare di più" - foto 1
© Getty Images

Un gol ti cambia la vita? È quello che spera Robin Gosens, autore del terzo gol dell'Inter a Barcellona, che a Sportmediaset ammette: "Non sto vivendo un momento facile a livello personale, la mia ambizione è quella di giocare di più. Ma sto lavorando duramente e sono contento di poter avere aiutato la squadra". L'esterno tedesco, ormai stabilmente superato da Dimarco nelle gerarchie della fascia sinistra, ha potuto mettersi in mostra al Camp Nou dopo un inizio stagione da soli 339 minuti complessivi: solo per due volte ha giocato un match intero, contro Bayern Monaco e Viktoria Plzen, undici le presenze totali contando anche il campionato.

Non è un caso che nei giorni scorsi erano tornate le voci di una cessione già a gennaio. C'è chi pensa al Bayer Leverkusen, che lo aveva cercato a fine agosto scorso prima del rifiuto che Gosens ha detto essere arrivato direttamente dalla sua bocca, c'è chi ha tirato in ballo nuovamente l'Atalanta, che lo vorrebbe in prestito un po' come fece con Caldara al Milan. Chissà invece che il 28enne non trovi nuova linfa proprio dal gol di ieri, una specie di sliding doors come avvenne per esempio con Eriksen e il gol nel derby di Coppa Italia: prima trovava poco spazio, da quel momento in poi Conte lo iniziò a considerare un titolare.

"Abbiamo visto una grande Inter, abbiamo sofferto ma disputato una partita di grande spirito. Anche se quando mancano cinque minuti e hai in mano il risultato, vorresti portare a casa i tre punti..." le parole di Gosens che, anche in un momento personale difficile, non ha fatto mancare professionalità, in campo così come nelle interviste. In una stagione così complicata, poter disporre in modo sistematico di una pedina come il tedesco farebbe molto comodo a Inzaghi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti