INTER

Inter, Calhanoglu: "So cosa vuol dire essere qui, speriamo di rivincere lo scudetto"

Le prime parole nerazzurre del turco: "Ho parlato con Simone Inzaghi, mi ha detto tante belle cose"

  • A
  • A
  • A

Dopo l'annuncio ufficiale, le prime parole di Hakan Calhanoglu da giocatore dell'Inter: "Sono molto felice, so cosa vuol dire essere arrivato qui: un grande club, una grande squadra, una grande atmosfera". Il turco, parlando alla tv ufficiale nerazzurra, non nasconde le proprie ambizioni: "Voglio vincere qualcosa in Italia, speriamo di riconquistare lo scudetto e fare grandi cose in Champions League".

Il centrocampista offensivo rivela di "aver già parlato con Simone Inzaghi, conosco il suo sistema di gioco e mi piace come mi ha parlato, ho sentito tante belle cose. Ci sono grandi obiettivi all'Inter e questo mi piace. Mi auguro un'annata senza infortuni". Poi, sul suo modo di giocare: "Preferisco l'assist al gol, non sono l'egoista che vuole sempre segnare, metto davanti gli obiettivi di squadra. L'ultimo anno con Pioli mi sono trovato bene, ho giocato nel mio ruolo".

Calhanoglu rivela di aver parlato anche con il connazionale Emre (115 presenze in nerazzurro dal 2001 al 2005): "Mi ha detto cose bellissime sull'Inter, mi ha detto di divertirmi". In Germania era chiamato 'dio delle punizioni': "Conta il talento ma ci vuole anche allenamento, spero di segnare tanti gol su calcio piazzato anche qui".

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments