INTER

Inter, Bloomberg: frizioni finali tra Zhang e Pimco, accordo a rischio

Le parti ancora al lavoro a pochi giorni dalla scadenza del prestito di Oaktree

  • A
  • A
  • A
Inter, Bloomberg: frizioni finali tra Zhang e Pimco, accordo a rischio - foto 1
© inter.it

Tutto fatto tra Zahng e Pimco? No, manca ancora l'accordo finale e le parti sono al lavoro, non senza preoccupanti frizioni e divergenze. A sostenerlo è Bloomberg, secondo cui la trattativa tra Suning e il fondo americano per il nuovo finanziamento che dovrebbe garantire al patron dell’Inter di ripagare il debito verso Oaktree sarebbe a rischio. Le parti starebbero ancora faticando nel raggiungere un accordo, ma la situazione - secondo l'emittente - rimane fluida e c’è ancora la possibilità che tutto si chiuda positivamente.

Bloomberg ricorda come Zhang dovrà restituire un prestito da 275 milioni più interessi a Oaktree, per un totale di circa 375 milioni. La trattativa con Pimco si basa su un prestito da 435 milioni in bond privati con scadenza nel 2026 e con interessi del 15% in payment-in-kind (ovverosia con il pagamento degli interessi per intero solo al termine del periodo). Una piccola parte del finanziamento sarebbe destinata a rafforzare le finanze del club. Al momento, quando mancano cinque giorni alla scadenza del 20 maggio, non c'è ancora l'accordo definitivo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti