Calcio

"Oggi ci rendiamo conto che sembra impossibile chiudere la stagione il 30 giugno. Ci sono delle ipotesi: c'è chi dice che ripartiremo il 15 maggio, chi il primo o il 15 giugno, di certo dovremo fare attenzione alle indicazioni che ci darà lo Stato". Così il presidente della Federcalcio francese, Noel Le Graet, intervistato da L'Equipe. Il numero 1 del calcio transalpino ha spiegato che "non tutti i club hanno la stessa opinione, di certo pero' oggi non può essere presa una decisione precisa o definitiva". Le Graet ha parlato dopo avere presieduto il Comitato esecutivo della FFF, che si è riunito giovedì per discutere la riorganizzazione del calcio dopo lo stop per il coronavirus. "Non possiamo riprendere le competizioni prima che lo Stato ci dia il via libera", ha poi aggiunto il dirigente.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A