Serie A: rimonta Fiorentina, 2-2 col Pescara

La Viola sotto di due reti in casa (Caprari, Bahebeck), trova il pari grazie ai gol di Saponara e Vecino

Serie A: rimonta Fiorentina, 2-2 col Pescara

La Fiorentina pareggia in rimonta per 2-2 contro il Pescara nella 38a giornata di Serie A. Al Franchi sono gli ospiti a fare al partita nel primo tempo e dopo 15' passano in vantaggio, Caprari su assist di Verre batte Dragowski. I viola restano in dieci (doppio giallo a Chiesa), nella ripresa la squadra di Zeman raddoppia, ancora Caprari per Bahebeck ed è 2-0. La reazione dei padroni di casa arriva con Saponara prima e con Vecino poi, 2-2.

LA PARTITA

Primo tempo di marca abruzzese, con gli uomini di Zeman che trovano presto il vantaggio grazie all'ottimo Caprari, servito bene da Verre, e che subiscono solo un paio di tentativi da fuori di Bernardeschi e un tiro ravvicinato di Vecino. Con la Viola in dieci contro undici dopo 38 minuti, causa la doppia ammonizione di Chiesa, a iniziare la ripresa meglio è proprio il Pescara, che soffre le iniziative del giovane Hagi ( subentrato a Bernardeschi ), ma che poi punisce gli enormi spazi lasciati dai Viola. Al gol di Bahebeck alla metà del tempo, replica Saponara. Alla fine ci pensa Vecino con un grande destro da fuori area a pareggiare dopo una serie di occasioni da ambo le parti. Per il Pescara è un punto onorevole in un campo difficile, per la Fiorentina un pareggio che è la sintesi di una stagione ricca di contraddizioni.

LE PAGELLE

CAPRARI 7: Un gol, un assist e una miriade di buone giocate. Forse avrebbe potuto concretizzare di più, ma la prestazione è convincente.

FIORILLO 7: I Gol di Saponara e Vecino seppur da distanze differenti sono imparabili, per il resto non sbanda e tiene in vita il Pescara con una prova attenta.

VECINO 7: Stupendo il gol del pareggio, che vale il voto; prima però diverse buone giocate compresa la grande occasione del primo tempo.

TOMOVIC 5: Dalla sua parte il Pescara sfonda spesso e volentieri. Si fa ammonire per proteste e non dà mai solidità al reparto.

CHIESA 5: La doppia ammonizione con cui si fa espellere poco dopo la mezz'ora è una ingenuità colossale. Prima è stato vivace sì, ma il fattaccio ha condizionato troppo negativamente il match.

IL TABELLINO

FIORENTINA-PESCARA 2-2
FIORENTINA (4-2-3-1):
Dragowski 6,5; Rodriguez 6 (16' st Borja Valero 6,5), Astori 5,5, Salcedo 5,5, Tomovic 5; Vecino 7, Bernardeschi 6 (11' st Hagi 6,5); Cristoforo 5 (25' st Tello 5,5), Saponara 6,5, Chiesa 5; Babacar 7. A disp: Tatarusanu, Sportiello, De Maio, Olivera, Badelj, Carlos Sanchez, Milic, Ilicic, Kalinic. All.: Paulo Sousa 5,5
PESCARA (4-3-3): Fiorillo 7; Biraghi 6,5, Zampano 6,5, Campagnaro 5,5, Fornasier 6; Verre 6,5, Memushaj 6, Brugman 6; Bahebeck 6,5 (43' st Coulibaly sv) , Caprari 7, Muric 6,5 (28' st Mitrita 6). A disp: Bizzarri, Coda, Cubas, Milicevic, Del Sole, Cerri. All.: Zdenek Zeman
MARCATORI: 14' Caprari (P), 22' st Bahebeck (P), 23' st Saponara (F), 41' st Vecino (F)
ARBITRO: Martinelli
AMMONITI: Campagnaro (P); Astori (F); Hagi (F)
ESPULSI: 39' Chiesa, per doppia ammonizione (F)

TAGS:
Fiorentina
Pescara
Calcio
Serie a

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X