OMBRE SUL FUTURO?

Ribery, serata da incubo: infortunio a Parma e ladri in casa

Il fuoriclasse francese scioccato dopo il furto: "Dovrò decidere per il mio benessere"

  • A
  • A
  • A

Serata da incubo per Franck Ribery, non solo in campo. Il fuoriclasse francese della Fiorentina, uscito anzitempo dalla sfida di Parma per un infortunio alla caviglia, al rientro in serata a Firenze ha trovato una brutta sorpresa: i ladri gli hanno svaligiato la casa di Firenze approfittando della sua assenza. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Ribery ha commentato su Instagram: "Sono scioccato, mi sento vulnerabile. Prenderò la decisione necessaria per il benessere della mia famiglia".

Dalla casa che si trova sulle colline di Bagno a Ripoli sarebbero stati portati via alcuni orologi e monili in oro per un importo ancora da quantificare.

Dopo la sfida vinta 2-1 contro i ducali, l’allenatore della Fiorentina ha fatto chiarezza sulla situazione di Ribery: “Ha preso una brutta botta, vediamo come sta alla ripresa degli allenamenti. I grandi giocatori hanno recuperi eccezionali”.

LE PAROLE SU INSTAGRAM
Ribery su Instagram ha pubblicato le conseguenze della visita dei ladri, con la casa tutta per aria, e scritto un messaggio che spaventa i tifosi viola perché sembra presagire parole di addio: "Dopo Parma sono tornato a casa, quella che ho scelto dopo anni belli a Monaco. Ecco cosa ho trovato. Sono scioccato e non lo accetto, mi sento vulnerabile. Grazie a Dio posso correre dietro a un pallone, la mia passione, non corro dietro ai milioni. Ma, passione o no, per me la famiglia viene prima di tutto e quindi dovremo prendere le decisioni necessarie per il nostro benessere".

COMMISSO: "VICINI A RIBERY, AFFRONTEREMO CON LUI QUESTO MOMENTO"
"Sono molto dispiaciuto e colpito da quanto è successo questa notte a Franck Ribery. Tutti noi siamo molto vicini a Franck e alla sua bellissima famiglia. Sono situazioni che oltre ai danni economici, rappresentano veri e propri traumi per chi li subisce, in quanto ti vengono a mancare beni personali e affettivi che nulla potrà sostituire ma soprattutto ti viene a mancare la serenità che ognuno di noi deve avere quando lascia a casa la propria famiglia, la moglie, i bambini". Così il presidente della Fiorentina Rocco Commisso commenta sul sito ufficiale del club viola quanto accaduto al francese, vittima di furto nella sua abitazione a Bagno a Ripoli, vicino Firenze. "Faremo il possibile per fare tornare a Franck la tranquillità necessaria e affronteremo insieme a lui questo bruttissimo momento. Sono sicuro che anche i fiorentini saranno al fianco di Franck facendogli sentire il loro grande affetto e il loro amore per il nostro grande campione", ha concluso il patron viola.

 

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments