VERSO FIORENTINA-INTER

Fiorentina, Montella: "Con l'Inter coraggio e determinazione. Fiducia in Chiesa"

Il tecnico della Viola ritroverà Ribery, operato oggi, tra dieci settimane

  • A
  • A
  • A

"Domani sarà una partita difficile a livello tecnico ma non a livello temperamentale. Dobbiamo mettere il coraggio e la determinazione che abbiamo e che non devono essere inferiori a quelli dell'avversario". Così Vincenzo Montella ha inquadrato la sifda con l'Inter di domani sera. Il tecnico della Fiorentina, la cui panchina resta traballante dopo quattro sconfitte consecutive, è certo che il match contro i nerazzurri e quello successivo contro la Roma "daranno punti importanti per la classifica e una forte iniezione di fiducia". Intanto Montella dovrà però rinunciare a Franck Ribery, operato alla caviglia: il francese rientrerà tra dieci settimane.

"Quando vieni da 4 sconfitte qualcosa ti devi rimproverare" ha proseguito Montella. "Quando si fanno rivoluzioni, come quella che ha fatto la Fiorentina in questa stagione, ci sono varie fasi, e questa è quella della difficoltà, era prevista anche se non ci aspettavamo queste sconfitte. Fa parte del percorso. Dobbiamo fare tutti di più. Adesso arriva la prima della classe e le motivazioni non mancano. Firenze ci capisce e ci aiuterà. Fuori, però, il giocatore più carismatico della squadra, Franck Ribery, costretto ad operarsi alla caviglia sinistra per i postumi dell'infortunio patito contro il Lecce. Il peso dell'attacco graverà cosi' soprattutto su Federico Chiesa. "E' stata una settimana particolare per tutti soprattutto per Franck, che ha dimostrato di essere un grande uomo, e gli faccio un grande in bocca al lupo. Io sono caduto tante volte e mi sono sempre rialzato. Chiesa è uno dei calciatori della squadra, ci aspettiamo molto da lui ma non dobbiamo appoggiarci solo su di lui".

IL COMUNICATO DELLA FIORENTINA SU FRANCK RIBERY
ACF Fiorentina comunica che il calciatore Franck Ribery è stato sottoposto in data odierna ad intervento di stabilizzazione della sindesmosi tibio-peroneale. La procedura chirurgica eseguita dal Professor Gabel è perfettamente riuscita. Franck rientrerà nella giornata di domani a Firenze dove svolgerà il programma riabilitativo stabilito. Tra due settimane inizierà il lavoro attivo e tra sei/otto settimane verranno rimossi i mezzi di sintesi. La ripresa completa dell’attività avverrà tra circa 10 settimane.

RIBERY: "STO BENE, GRAZIE A TUTTI"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments