Astori, commozione e lacrime al Franchi

Oltre 35mila persone hanno omaggiato il capitano della Fiorentina: coreografia speciale e partita fermata al 13' per un munito

Il popolo della Fiorentina ha omaggiato il proprio capitano, scomparso una settimana fa nella sua stanza nel ritiro di Udine. Al Franchi, in occasione del match con il Benevento, oltre 35mila persone hanno deciso di partecipare al tributo per Davide Astori, in onore del quale è stata realizzata una coreografia speciale che ha coinvolto ogni settore dello stadio. In tribuna anche i fratelli Della Valle.

La Curva Fiesole ha esposto un maxi striscione lungo 80-100 metri e distribuito migliaia di bandierine in ogni seggiolino. Prima del fischio di inizio sono stati momenti toccanti, scandidi da un silenzio commovente. Dopo il minuto di silenzio, dal settore Maratona e dal Parterre di Tribuna sono stati liberati migliaia di palloncini bianchi e viola. In Curva Ferrovia, invece, il numero 13 è stato circondato da 5mila palloncini. Un'atmosfera da brividi, proseguita per tutta la partita. Al minuto 13, tutti fermi per un minuto di rispettoso silenzio, accompagnato anche dagli applausi (commossi) di tutto lo stadio. Poi, il destino: il gol di Vitor Hugo, in campo proprio al posto di Astori, con la maglia 31 (dal 13 al 31). La partita verrà vinta dalla Fiorentina. Nel segno di Davide Astori. Nessuno lo di dimenticherà, tutti lo porteranno nel cuore.

PARTITA FINITA, UN SOLO COMMENTO: #DA13

LA FIORENTINA BATTE 1-0 IL BENEVENTO: "VITTORIA PER DAVIDE"

LA RIPRESA SEMPRE NEL SEGNO DI ASTORI

FINISCE IL PRIMO TEMPO

LA DEDICA DI VITOR HUGO

Dopo aver segnato il gol del vantaggio, Vitor Hugo, che indossa la maglia numero 31 e ha preso il posto in campo dell'ex capitano viola, ha reso omaggio ad Astori, mostrando allo stadio una maglia con l'immagine dell'ex capitano.

GARA INTERROTTA AL 13'

In onore di Davide, Fiorentina-Benevento è stata interrotta al 13' (come il numero di maglia di Astori) per rendere omaggio all'ex capitano della Viola. Un tributo commovente. La Curva Fiesole, tappezzata di bandiere viola, ha composto una gigantesca coreografia con la scritta "DAVIDE 13" e gridto il coro "C'è solo un capitano". 

SI COMINCIA A GIOCARE

Dopo il minuto di silenzio, le squadre hanno iniziato a giocare nel nome di Astori, con i tifosi viola che intonano cori dedicati a Davide.

MINUTO DI SILENZIO

Prima dell'inizio della gara i giocatori si sono allineati in campo, tenendosi per mano per il minuto di silenzio. Un ricordo commovente, con lo stadio ammutolito e gli occhi pieni di lacrime. Poi un lungo applauso e migliaia di palloncini viola e bianchi in volo verso il cielo.

"NESSUNO MUORE FINCHE' VIVE NEL TUO CUORE"

Nel silenzio del Franchi, anche i tifosi del Benevento hanno reso omaggio ad Astori con uno striscione: "Nessuno muore finché vive nel tuo cuore".

"BUON VIAGGIO CAPITANO"

In un clima surreale, nel silenzio assoluto, prima della partita i giocatori di Firoentina e Benevento hanno tenuto in mano uno striscione con la scritta "CIAO DAVIDE". Sugli spalti poi tanti altri striscioni per Astori. In particolare, in Curva Fiesole sono apparsi tre striscioni che recitano "Le lacrime di un'intera città, il legame da qui all'eternità. Buon viaggio capitano" , "Capitano, vero uomo d'altri tempi. Fiorentino per sempre: ciao Davide" e "Capitano, vero uomo d'altri tempi. Fiorentino per sempre: ciao Davide".

OMAGGIO SUL MAXISCHERMO

Prima del fischio di inizio sul maxi schermo del Franchi è stato trasmesso un video dedicato ad Astori. Immagini di campo, interviste e abbracci con i compagni accompagnati dalla canzone di Jovanotti "La terra degli uomini". Tutto accompagnato dal continuo sventolio delle sciarpe viola. 

APPLAUSI DEL FRANCHI AL RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

Un grande applauso ha accompagnato il rientro negli spogliatoi - prima del match col Benevento - dei giocatori della Fiorentina. Le squadre si fermeranno al minuto 13 per omaggiare il capitano viola.

ANTOGNONI: "GIUSTO RIENTRARE IN CAMPO IN MEMORIA DI DAVIDE"

Il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ha parlato a Premium Sport prima del match con il Benevento: "E’ stata una settimana molto difficile per tutti noi, tragica, che ci lascia il ricordo di un ragazzo stupendo, sorridente e affettuoso con tutti i compagni e con tutti noi: era attaccato alla Fiorentina, era un ragazzo di altri tempi. Ricordare Davide come l’ha ricordato tutta Firenze, tutta Italia e anche l’Europa è stato indicativo di com’era il nostro capitano, anche se rimane una tragedia che non ci voleva, specialmente per la sua famiglia. Oggi era comunque giusto rientrare in campo, proprio per la memoria di Davide, per smorzare la tensione che si è creata in questi giorni: il risultato conta relativamente, ma per i giocatori può essere uno sfogo importante. Inoltre, questo evento penso possa coincidere con un nuovo inizio con la famiglia Della Valle, un nuovo avvicinamento, credo che la situazione si sia un po’ appianata: spero che nel futuro la proprietà possa lavorare in un clima un po’ più tranquillo e costruire una squadra sempre più competitiva".

BADELJ: "MANTENIAMO VIVO LO SPIRITO DI DAVIDE"

"Proverò a fare il meglio per mantenere vivo e presente lo spirito di Davide - dice Badelj a Premium Sport prima della gara con il Benevento -. Vogliamo mettere in campo tutta l'intensità, la voglia e la grinta che metteva in campo Davide ogni gara. Le parole di Pioli? Davide è stato il seme che ha unito e fatto crescere questa squadra, il compito nostro sarà continuare a fare quello che lui aveva fatto in maniera stupenda".

FIORENTINA, I GIOCATORI SI RISCALDANO CON LA NUMERO 13

I giocatori della Fiorentina sono entrati in campo per il riscaldamento con indosso una maglia viola con il numero 13. 

IN CURVA FIESOLE C'E' GIA' UN MAXI STRISCIONE

Al Franchi, in mezzo al campo, è stata posizionata un'immagine con la maglia della Fiorentina numero 13, quella di Davide Astori, con la scritta "Capitano per sempre". In Curva Fiesole, invece, è già comparso un grande striscione: "Ci sono uomini che non muoiono mai... Ci sono storie che verranno tramandate in eterno... Buon viaggio Capitano".

TIFOSI DEL BENEVENTO OMAGGIANO ASTORI AL MURO VIOLA

Anche i tifosi del Benevento si uniscono al dolore per la scomparsa di Astori. Tutti i sostenitori in trasferta a Firenze si sono recati al "muro viola" per omaggiare Davide. La parete è interamente ricoperta da sciarpe, bandiere, ricordi, foto.

TAGS:
Calcio
Fiorentina
Astori
Franchi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X