Calcio ora per ora

Ferrero: "nessuno vuole mandare Samp in B"

"Ieri il signor Lanna, mi riferiscono abbia detto che gli arbitri ce

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Ieri il signor Lanna, mi riferiscono abbia detto che gli arbitri ce l'hanno con la Sampdoria. Non ci credo perche' e' una persona perbene, una persona di calcio e che ama la Sampdoria. Ieri la Sampdoria doveva vincere 7-0, e' stata la solita partita episodica". Cosi' Massimo Ferrero, ex presidente della Sampdoria, intervistato da Radio Crc risponde a Marco Lanna che si era lamentato dopo la gara con l'Empoli per il gol annullato a Colley in pieno recupero. "La Sampdoria non e' nei pensieri degli arbitri, il signor Santoro poteva lasciare andare, ma e' giovane e anche il Var non doveva chiamare. Mi auguro che questi episodi non succedano piu'. Io ho l'anima a pezzi a vedere questa Samp in questo stato. Basta dare alibi ai calciatori, anzi faccio un appello: si affidassero a Stankovic. Pensassero all'Udinese e la societa' lasciatela in pace. Basta pensare a Ferrero e Lanna, il campo e' una cosa e la societa' ne e' un'altra". "Se qualcuno vuole mandarci in Serie B? Abbiamo una squadra fantastica, ieri il nostro portiere ha parato tutto. Nessuno vuole mandarci in Serie B, non esiste, ognuno deve fare il proprio mestiere. Conosco la serieta' e la professionalita' degli arbitri, ma e' un episodio che deve finire li', ci rifaremo con l'Udinese" ha poi aggiunto Ferrero.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti