EUROPA LEAGUE

Sporting Braga-Roma 0-2: ottavi più vicini grazie a Dzeko e Mayoral

I giallorossi vincono contro una squadra che non perdeva in casa da 16 partite, sfruttando la superiorità numerica nella ripresa

  • A
  • A
  • A

Dopo la vittoria con l’Udinese, la Roma si ripete in Europa League vincendo 2-0 in trasferta con il Braga (in dieci per oltre mezz'ora) la gara di andata dei sedicesimi di finale. Ci pensa Edin Dzeko, tornato titolare dopo la lite con Fonseca, a facilitare la pratica segnando dopo cinque minuti su assist di Spinazzola. I giallorossi subiscono ben poco e nel finale Borja Mayoral mette il sigillo sulla gara, ipotecando la qualificazione.

LA PARTITA
Forte dell’ultimo successo in Italia che l’ha riportata al terzo posto, la Roma cerca conferme anche in terra europea e le trova vincendo 2-0 in casa dei portoghesi del Braga, un buon biglietto da visita in vista della gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, in programma il 25 febbraio all’Olimpico. Il match si mette in discesa dopo cinque minuti grazie al gol di Dzeko che, tornato titolare dopo un mese (ma senza la fascia da capitano), fa esultare i giallorossi al primo pallone toccato. Non segnava dal 3 gennaio, lo fa su un cross dalla sinistra di Spinazzola e un’apertura perfetta di Diawara. I piani di Fonseca, però, si complicano due minuti più tardi quando Cristante esce per infortunio. Al suo posto Bruno Peres, con Spinazzola costretto a scalare in difesa. Un cambio che toglie alla Roma la possibilità di ribaltare l’azione con la facilità dei primi minuti. Alla distanza cresce il Braga, che mette pressione e tiene il possesso del pallone fino al termine del primo tempo, senza creare reali occasioni da rete. Le ha la squadra di Fonseca, ma Mkhitaryan fallisce il raddoppio indugiando troppo anziché tirare di primo impatto a due passi dalla porta.

La serata non è delle più fortunate perché Fonseca, dal 53’, deve fare a meno anche di Ibanez, che alza bandiera bianca. Al suo posto Villar, che a pochi secondi dall'entrata in campo causa l’espulsione di Esgaio. Il terzino dei portoghesi alza troppo il braccio in un contrasto e colpisce lo spagnolo, ricevendo il secondo giallo della sua serata e lasciando i locali in dieci con più di mezz’ora da giocare. Le occasioni migliori arrivano sempre per la Roma, prima con Mkhitaryan che segna ma si vede annullare il gol per fuorigioco e poi con Sequeira che rischia l’autogol. Al 70’ Fonseca richiama Dzeko e Pedro, i più propositivi della serata, mandando in campo Mayoral ed El Shaarawy, al rientro anche in Europa. È proprio il primo ad andare a segno chiudendo la gara su assist di Veretout, al minuto 86. Segnali positivi in vista del ritorno di Europa League, anche se per la gara contro il Benevento è emergenza in difesa.

LE PAGELLE
Dzeko 7 – Torna titolare e gli bastano cinque minuti per andare in gol. Non ha (ancora) ripreso la fascia da capitano, il peggio sembra davvero alle spalle.
Diawara 6,5 – Con una splendida apertura per Spinazzola propizia la prima rete della Roma, decisiva nell’ottica del potenziale passaggio del turno.
Ibañez 5,5 – Dei tre della retroguardia giallorossa è il più insicuro e, a inizio ripresa, un suo intervento su Sporar rischia di costare un rigore alla squadra di Fonseca.
Galeno 6 – Rapido, tecnico, intraprendente, converge spesso al centro del campo ma non trova mai quel guizzo che può risultare decisivo.
Gaitan 5 – Prova a fare gioco e far girare la squadra ma non è sempre preciso e dopo un’ora esce dal campo per far spazio a Zè Carlos.
Esgaio 4,5 – Due gialli in 54 minuti, il secondo piuttosto ingenuo: lascia i compagni in dieci proprio nel momento in cui il Braga stava spingendo per pareggiare.

IL TABELLINO
BRAGA-ROMA 0-2
Braga (4-3-3): Matheus 5,5; Esgaio 4,5, Tormena 5,5, Raul Silva 5, Nuno Sequeira 5; Al Musrati 5,5, Fransérgio 5,5 (24’ st Andrè Horta 5,5), Gaitan 5 (12’ st Zè Carlos); Horta 5 (17’ st Piazon 5,5), Sporar 5,5 (17’ st Ruiz 5,5) 5, Galeno 6 (24’ st Borja 5). A disp: Tiago Sà, Santos, Rolando, Novais, Rodrigues, Oliveira. All. Carvalhal 5,5.
Roma (3-4-2-1): Pau Lopez 6; Mancini 6, Cristante sv (6’ Bruno Perez 6), Ibañez 5,5 (8’ st Villar 6); Karsdorp 6, Diawara 6,5, Veretout 6, Spinazzola 6; Pedro 6,5 (25’ st El Shaarawy), Mkhitaryan 5,5; Dzeko 7 (25’ st Borja Mayoral 6,5). A disp.: Mirante, Fuzato, Carles Perez, Santon, Pellegrini. All. Fonseca 6,5.
Arbitro: Kovacs
Marcatori: 5’ Dzeko (R), 42’ st Mayoral (R).
Ammoniti: Carvalhal (B), Silva (B), Mancini (R).
Espulsi: Esgaio (B) al 54’ per doppia ammonizione.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments