EUROPA LEAGUE

Europa League: Kane e Lo Celso trascinano il Tottenham, il Celtic passa con Edouard. Out Sporting e Basilea

Gli Spurs volano grazie all'argentino e al proprio numero 10, biancoverdi avanti di misura a Sarajevo. Svizzeri e lusitani eliminati da CSKA e LASK

  • A
  • A
  • A

Lucas, Alli, Kane (tripletta) e Lo Celso (doppietta) firmano il 7-2 del Tottenham sul Maccabi Haifa. Segnano tre reti anche Dinamo Zagabria (3-1 al Flora) e il CSKA Mosca che a sorpresa vince 3-1 a Basilea. Colpi esterni per PSV (2-0 al Rosenborg), LASK (giustiziere 4-1 dello Sporting Lisbona) e Celtic (1-0 all’FK) mentre i Rangers battono 2-1 il Galatasaray, stesso risultato della sfida tra Stella Rossa (in gol Falcinelli) e Ararat.

Ultimo turno di qualificazione ai gironi di Europa League ricco di gol ed emozioni. Il Tottenham umilia il Maccabi Haifa vincendo per 7-2 grazie alla tripletta di Kane, alla doppietta di Lo Celso e alle reti di Lucas Moura e Dele Alli (su rigore): a nulla per gli israeliani valgono i gol del momentaneo 1-1 di Chery e la trasformazione dal dischetto di Rukavytsya. Nette anche le vittorie degli austriaci del LASK sullo Sporting Lisbona e del CSKA Mosca a Basilea: i primi passano con le marcature di Trauner, Raguz, Michorl e Gruber (di Tomas il gol dei portoghesi), i russi rimontano la rete di Arthur dal dischetto con Rodrigues (doppietta) e Ahmedov ed estromettono gli svizzeri dalla competizione. Fa più fatica invece il Celtic in Bosnia (Edouard decide al 70’ il match con l’FK Sarajevo) che passa comunque ai gironi assieme all’altra squadra di Glasgow, i Rangers, abile a superare per 2-1 il Galatasaray (a segno Macao) con Arfield e Tavernier. Due volti noti della Serie A timbrano le sfide tra Stella Rossa e Ararat e tra PSV e Rosenborg: l’ex Bologna Falcinelli segna il gol decisivo nel 2-1 dei serbi (prima rete di Katai) sugli armeni, mentre Zahavi (ex Palermo) sblocca il match degli olandesi in Norvegia poi chiuso dal gol di Gakpo. Le doppiette di Nsame (Young Boys) e Ademi (Dinamo Zagabria) giocano invece un ruolo chiave nelle gare contro Tirana (sconfitto 3-0, a segno anche Fassnacht per gli elvetici) e Flora (ko 3-1) e consentono ai rispettivi club di qualificarsi per i raggruppamenti della fase successiva.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments