VERSO ROMA-BAYER LEVERKUSEN

Bayer, Xabi Alonso: "La nostra dimensione è molto diversa rispetto all'anno scorso"

Il tecnico del Leverkusen: "Mi rivedo molto in De Rossi, seguo con attenzione quello che sta facendo"

  • A
  • A
  • A
Bayer, Xabi Alonso: "La nostra dimensione è molto diversa rispetto all'anno scorso" - foto 1
© Getty Images

Campione in Bundesliga, 46 partite consecutive senza mai perdere, nove match dall'inizio dell'anno a oggi raddrizzati nei minuti di recupero, ancora in corsa per vincere la Coppa di Germania e soprattutto per alzare l'Europa League: il Bayer Leverkusen è l'avversario più temibile che la Roma di De Rossi potesse trovare sulla strada che può portare alla finale di Dublino. Domani sera, all'Olimpico, il primo round: "Non è un caso che siano arrivati tutti questi risultati utili consecutivi e non è un caso che ultimamente abbiamo segnato così tanto dopo il 90'" ha dichiarato Xabi Alonso, tecnico dei tedeschi. "Però non si arriva a vincere la Bundesliga, in finale di Coppa di Germania e in semifinale di Europa League soltanto con queste situazioni. Siamo concentratissimi, l'obiettivo è vincere l'Europa League"

Un anno sin qui fantastico per l'allenatore del Bayer: "Come mi ha cambiato questa stagione? Come persona spero non molto, come allenatore tanto, insieme al club" ha continuato nell'intervista concessa a Sky alla vigilia del match coi giallorossi. "È cambiata tanto ora la dimensione rispetto allo scorso anno, quando affrontammo la Roma in semifinale di Europa League. De Rossi? Mi rivedo molto nella sua storia, anche lui ha iniziato da poco come me. Seguo tantissimo quello che sta facendo. È stato un grandissimo giocatore e sono contento che in tanti della mia generazione stiano arrivando adesso a questi risultati anche in panchina".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti