Serie A: Torino-Crotone 1-1, Simy risponde a Belotti

Il Gallo segna su rigore il gol numero 25 in campionato, nel finale il pari del nigeriano. Calabresi a -5 dalla salvezza

di ANDREA GHISLANDI

Nella 32a giornata di Serie A il Crotone pareggia 1-1 sul campo del Torino e continua nel momento d'oro. Cordaz tiene in piedi i calabresi con alcune grandi parate su Belotti, Maxi Lopez, Ljajic, Zappacosta e Iago Falque, ma capitola al 21' st quando il Gallo si procura e trasforma un rigore (25 gol). Al 36' arriva la beffa per i granata, con il neo-entrato Simy che approfitta di un'uscita a vuoto di Hart. Crotone a 5 punti dalla salvezza.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32

LA PARTITA

Il Toro domina, ma alla fine viene beffato da Simy per un pareggio che non fa contento nessuno. La squadra di Mihajlovic domina per lunghi tratti, ma Cordaz tiene vivo il Crotone che capitola solo su rigore. Il pareggio del nigeriano classe '92 è una doccia gelata per il popolo granata, ma al triplice fischio di Doveri nemmeno i ragazzi di Nicola possono festeggiare, perché l'inaspettata vittoria dell'Empoli a Firenze allontana la salvezza, ora lontana 5 lunghezze quando mancano solo 6 partite. Il Toro ha sempre i soliti pregi e difetti: crea tanto, ma sbaglia altrettanto e in difesa è sempre fragile. Come contro l'Inter, Hart ci mette del suo e vanifica quanto di buono fatto dai compagni. Un tiratina d'orecchie anche a Mihajlovic, che schiera un Maxi Lopez impresentabile e si corregge dopo 45' con il giovane Boyè che dà la scossa ma non basta.

Mihajlovic cambia ancora modulo e questa volta si affida a un offensivo 4-3-1-2, con Iago Falque sulla linea dei centrocampisti e Ljajic alle spalle della coppia Belotti-Maxi Lopez. Consueto 4-4-2 per il Crotone, galvanizzato dalle due vittorie di fila contro Chievo e Inter che lo hanno rimesso in corsa per la salvezza. Da copione è il Torino a fare la partita, con i calabresi che si difendono e provano a rendersi pericolosi in contropiede. Il muro eretto da Nicola regge senza patemi fino al 35' ed è anzi degli ospiti l'occasione più ghiotta con Trotta che mette a centroarea un bel pallone solo da buttare dentro e sulla ribattuta di Baselli Crisetig calcia alto di pochissimo. Nel finale di tempo sale in cattedra Cordaz che prima dice no a Belotti (35'), poi ipnotizza Maxi Lopez (splendido assist di Ljajic, argentino sprecone) e infine si supera sul serbo, alzando sopra la traversa una palla destinata all'incrocio dei pali.

Mihajlovic lascia negli spogliatoi lo spento Maxi Lopez e inserisce Boyè, passando al 4-2-3-1 visto a Cagliari. La manovra si fa più fluida e il Crotone finisce alle corde, tenuto in piedi solo un grande Cordaz, bravo prima su Zappacosta e poi su Iago Falque, mentre una dose di fortuna non manca sul rasoterra di Boyè finito a lato di pochissimo. Al 20' Doveri punisce con il rigore un contatto Ceccherini-Belotti: dopo le proteste crotonesi, il Gallo batte Cordaz per il gol numero 25 in campionato. A questo punto Nicola pesca il jolly dalla panchina: dentro Simy per Martella e passaggio al 4-3-3. E proprio il nigeriano al 39' trova il gol del pareggio, approfittando di un'uscita a vuoto di Hart. Una rete più per il morale che per la classifica, visto che il la vittoria dell'Empoli a Firenze in pieno recupero allontana la salvezza, che passa da 3 a 5 punti. Impresa difficile, ma i ragazzi di Nicola hanno l'obbligo di crederci.

LE PAGELLE

Belotti 7 - Lotta come un leone, si procura e trasforma il rigore dell'illusorio vantaggio. Pericolo costante.
Hart 4,5 - Sbaglia l'uscita e da lì arriva il pareggio del Crotone.
Maxi Lopez 4,5 - Ha una sola occasione e se la divora, sparando contro Cordaz da pochi passi.

Cordaz 7,5 - E' super in ripetizione su Belotti, Maxi Lopez, Ljajic, Zappacosta e Iago Falque.
Ferrari 7 - Altra buonissima prova del difensore, fresco di stage con la Nazionale.
Stoian 5 - Pomeriggio no, non ne azzecca una che sia una.

IL TABELLINO

TORINO-CROTONE 1-1
Torino (4-3-1-2):
Hart 4,5; Zappacosta 6,5, Rossettini 6, Carlao 6, Barreca 6; Iago Falque 6, Valdifiori 5,5 (31' st Lukic 6), Baselli 5,5 (39' st Benassi sv); Ljajic 6,5; Maxi Lopez 4,5 (1' st Boyè 6,5), Belotti 7. A disp.: Padelli, Cucchietti, Gustafson, Moretti, Avelar, De Silvestri, De Luca, Ajeti. All.: Mihajlovic 6
Crotone (4-4-2): Cordaz 7,5; Rosi 5,5, Ceccherini 6, Ferrari 7, Martella 5,5 (31' st Simy 6,5); Rohden 5,5 (10' st Sampirisi 6), Barberis 6, Crisetig 6, Stoian 5; Trotta 5 (21' st Nalini 6), Falcinelli 5,5. A disp.: Festa, Viscovo, Claiton, Mesbah, Kotnik, Dussene, Acosty, Capezzi, Sulijc. All.: Nicola 6
Arbitro: Doveri
Marcatori: 21' st rig. Belotti (T), 36' st Simy (C)
Ammoniti: Rossettini (T), Cordaz (C), Ceccherini (C), Rosi (C), Lukic (T)

TAGS:
Torino
Crotone
Serie a
32a giornata
Belotti
Simy

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X