Champions League: il Valencia batte lo Young Boys e torna in corsa

Per gli spagnoli doppietta di Santi Mina e gol di Soler nel 3-1 agli svizzeri

Champions League: il Valencia batte lo Young Boys e torna in corsa

Nella quarta giornata di Champions League, allo stadio Mestalla il Valencia batte 3-1 lo Young Boys. Spagnoli che chiudono il primo tempo avanti grazie alla doppietta di Santi Mina (14' e 42'), momentaneo pari di Assalé (37'). Soler (56') cala il tris mentre gli svizzeri chiudono in dieci per l'espulsione di Sanogo (77'). Il Valencia sale a quota 5 nel gruppo H di Juventus e Manchester United, Young Boys ultimo a quota 1.

Per la quarta giornata di Champions League si sfidano gli spagnoli del Valencia, terzi a quota due punti, e gli svizzeri dello Young Boys fermi ad uno e ultimi nel gruppo H. Si gioca allo stadio Mestalla con i padroni di casa che schierano l'ex interista Kondogbia in mediana e la coppia d'attacco formata da Rodrigo e Santi Mina. Di contro gli elvetici di Seoane che piazza il capitano von Bergen (ex Cesena, Genoa e Palermo) al centro della difesa e un attacco con Assalé e Hoarau. Prime battute di gioco emozionanti con occasioni da entrambe le parti, ma a passare in vantaggio è il Valencia al 14' con una bella iniziativa di Rodrigo sulla destra, si accentra e col sinistro serve l'inserimento di Soler che con il mancino scavalca il portiere in uscita, la palla colpisce il palo ed è prontissimo Santi Mina da due passi a gonfiale la rete con il sinistro. Al 37' ecco arrivare il pareggio dello Young Boys: Hoarau per l'inserimento di Fassnacht sulla destra, tocco per Assalé che con un diagonale di destro ad incrociare batte Neto non impeccabile nella circostanza. Il Valencia non accusa troppo il colpo e risponde ancora una volta con una zampata di Santi Mina (42') su assist dalla destra di Soler. Il primo tempo finisce 2-1 per il Valencia. Ad inizio ripresa arriva anche il terzo gol degli spagnoli e lo segna Soler (55') che penetra da centrocampo sulla destra fino dentro l'area e piazza un diagonale di destro che gonfia la rete. Al 76' lo Young Boys resta in dieci per l'espulsione di Sanogo che rifila un calcione a Coquilin all'altezza del ginocchio. Al triplice fischio lo stadio Mestalla può esultare per la prima vittoria in questo girone del Valencia che torna prepotentemente in corsa per la qualificazione agli ottavi.

TAGS:
Calcio
Champions league
ValenciaYoung boys

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X