Superclasico, furia Tevez: "Perché non date la Coppa al River?"

L'Apache all'attacco della Conmebol dopo l'inferno del Monumental: "Fosse successo nel nostro stadio..."

  • A
  • A
  • A

"Perché non danno direttamente la Coppa al River?". Furia Carlos Tevez dopo l'inferno del Monumental. L'Apache attacca la Conmebol: "Si è comportata malissimo con noi, è una vergogna quello che è successo. Tanto fanno sempre quello che vogliono. A parti invertite già avrebbero assegnato la coppa al River. Lo stesso medico della Conmebol che nel 2015 disse che i giocatori del River non potevano giocare, oggi ha detto che potevamo giocare...".

"Se tutto questo fosse avvenuto nel nostro stadio avremmo già perso. La stessa cosa sarebbe avvenuta se avessimo lasciato lo stadio di nostra volontà", è l'amara considerazione di Tevez. L'attaccante del Boca ricorda quanto avvenne nel maggio 2015, in occasione del ritorno dei quarti di finale di Libertadores alla 'Bombonera', quando al rientro in campo dagli spogliatoi i giocatori del River furono aggrediti con spray urticante. I Millionarios vinsero 3-0 a tavolino. E ancora: "La Conmebol si è comportata molto male con il nostro club. Lo dico personalmente, e non per conto della mia società. È un peccato, Pablo Perez era in ospedale e altri giocatori vomitavano: eppure volevano che giocassimo”.A fargli eco è Dario Benedetto: "Diano la Coppa River visto che conta tanto nella Conmebol".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments