JUPILER LEAGUE

Stop al campionato, il Belgio tira dritto: "Ma va trovata una soluzione con la Uefa"

La federcalcio belga ratificherà la decisione della lega nazionale, ma prima manderà una relazione a Nyon

  • A
  • A
  • A

"Il Belgio ha detto stop? Non penso sia la mossa giusta. La solidarietà non è una strada a senso unico. Non puoi chiedere aiuto e decidere da solo cosa è meglio per te. E devo dire che i belgi e chiunque altro consideri di fare la stessa cosa rischia di non partecipare alle Coppe europee". Dopo le dure parole alla ZDF del presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, arriva la replica della Lega Calcio belga, che ha chiarito di non voler fare passi indietro, ma ha comunque tentato un dialogo con la Uefa.

"Sia la KBVB (la Federazione) sia la Jupiler Pro League sono forti sostenitrici della solidarietà calcistica europea. È proprio da questa solidarietà che i nostri rappresentanti hanno sostenuto la politica di decidere di sospendere definitivamente il campionato per motivi sanitari ed economici. Abbiamo preso questa decisione rispettando il contesto specifico garantito ad ogni Lega internazionale", si legge nel comunicato diramato dalla Pro League, la cui decisione di chiudere il campionato verrà ratificherà, salvo colpi di scena, il prossimo 15 aprile.

Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, ci sarebbe stato un colloquio telefonico tra Ceferin e il numero uno della Urbsfa, Mehdi Bayat, per discutere della decisione della lega nazionale e sarebbe stata una "discussione costruttiva" con l'obiettivo di "cercare di raggiungere una soluzione insieme".

Il Belgio però tira dritto e il 15 aprle discuterà anche della possibilità di giocare la finale di Coppa di Belgio tra Brugge e Antwerp e la finale di ritorno dei playoff promozione tra Leuven e Beerschot Wilrijk per decidere la seconda promossa al campionato di massima divisione.

Vedi anche Uefa, Ceferin avvisa i club europei: "Chi fa come in Belgio rischia di stare fuori dalle Coppe" Calcio Uefa, Ceferin avvisa i club europei: "Chi fa come in Belgio rischia di stare fuori dalle Coppe"

Vedi anche Coronavirus, il Belgio stoppa il campionato: Bruges campione Calcio estero Coronavirus, il Belgio stoppa il campionato: Bruges campione

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments