IL CASO

Sequestro Diaz, il governo schiera l'esercito: si pattuglia la frontiera col Venezuela

In Colombia si intensificano le ricerche del padre dell'attaccante del Liverpool, rapito sabato pomeriggio

  • A
  • A
  • A
Sequestro Diaz, il governo schiera l'esercito: si pattuglia la frontiera col Venezuela - foto 1
© Getty Images

Si intensifica in Colombia la caccia ai rapitori di Luis Manuel Diaz. Dopo 24 ore di ricerche infruttuose il governo di Bogotà ha deciso di schierare l'esercito e le forze speciali per ritrovare il padre dell'attaccate del Liverpool, Luis Fernando, rapito nel weekend nel dipartimento di La Guajira, nel nord del paese. In campo elicotteri da ricognizione e aerei dotati di sensori di calore.

Come riportano i media locali l'attenzione è concentrata soprattutto nella zona sud-est del dipartimento, dove si trova la frontiera con il Venezuela. Il timore delle autorità è infatti che il signor Diaz possa essere trasferito oltre confine, rendendo ancora più difficoltose le ricerche. Nel frattempo è stata stanziata una ricompensa di 200 milioni di pesos, circa 50.000 euro, per chiunque fornisca informazioni utili al suo ritrovamento.

Luis Manuel Diaz è stato rapito sabato pomeriggio da due uomini armati nei pressi di una stazione di servizio e la sua auto è stata ritrovata poche ore dopo in una zona boschiva. Insieme a lui c'era anche la moglie, che però è stata rilasciata quasi subito. A due giorni dal sequestro i rapitori non hanno ancora mandato nessun segnale

"Abbiamo un Black Hawk in volo per setacciare il possibile percorso di fuga e abbiamo i migliori uomini sul posto impegnati nella ricerca", ha assicurato il colonnello dell’esercito Giovanni Montanez Acosta. La governatrice di La Guajira, Diala Wilches, ha invece promesso che "il signor Diaz verrà trovato e liberato grazie all’impiego di tutte le forze a disposizione".

Vedi anche Premier League: l'Arsenal rimonta e pareggia col Chelsea, guidano i Gunners e il City Calcio estero Premier League: l'Arsenal rimonta e pareggia col Chelsea, guidano i Gunners e il City

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti