Real Madrid, Kroos: "L'addio di Cristiano Ronaldo ha fatto felici tutti"

"Ci mancano i suoi gol, ma lui voleva una nuova esperienza e il Real ha fatto tanti soldi"

  • A
  • A
  • A

L'ultima stagione al Real Madrid non è stata la più esaltante per Toni Kroos, finito nel calderone della confusione tattica post Cristiano Ronaldo passando per i vari tecnici cambiati in corsa. "Sarebbe strano se non sentissi la mancanza di uno come CR7 in squadra - ha commentato il centrocampista tedesco -, ma il suo trasferimento ha fatto felice tutti. Lui voleva una nuova esperienza e il Real ha guadagnato tanti soldi".

Un addio meditato dunque che è stato il coronamento di un percorso di separazione condiviso da più parti: "Con i suoi gol ha deciso tante partite - ha ricordato Kroos alla Bild -, ma l'addio al Real ha fatto felice tutte le parti in causa per motivi diversi".

Sul suo futuro Kroos è stato ancora più netto, con un contratto in scadenza con il Real Madrid nel 2023 che potrebbe a sorpresa essere già il suo ultimo: "La scelta è stata fatta consapevolmente quando ho firmato l'accordo, 33 anni è una buona età per andare in pensione nel calcio. Comunque poi deciderò, ma sicuramente non giocherò mai negli Stati Uniti, in Cina o in Qatar".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments