Qualificazioni Mondiali: l'Albania di Panucci avvicina l'Italia

Vittoria per 2-0 contro il Liechtenstein: gli azzurri ora sono a +4. La Finlandia batte l'Islanda, decide Ring

  • A
  • A
  • A

Nel Gruppo G, quello dell'Italia, l'Albania batte 2-0 il Liechtenstein. Grazie ai gol di Roshi e Agolli nella ripresa, Panucci vince e si porta a -4 dagli azzurri. Una doppietta di Yarmolenko, invece, permette all'Ucraina di regolare la Turchia e volare in vetta al Gruppo I, dove viene interrotta per impraticabilità di campo Croazia-Kosovo. Un gol di Ring, invece, regala alla Finlandia un clamoroso successo contro l'Islanda.

La sconfitta dell'Italia in Spagna diventa un assist per l'Albania. La nazionale allenata da Panucci, infatti, vince 2-0 contro il Liechtenstein e accorcia le distanze in classifica. Impiega però 54 minuti per passare con Roshi, svelto a raccogliere la respinta di Jehle sugli sviluppi di corner e trovare il gol del vantaggio. Il raddoppio arriva con un pregevole destro a giro di Agolli, che rientra e trova l'angolino. Con questo successo, l'Albania vola a quota 12 nel Gruppo G, a -4 dagli azzurri. Girone completato dal successo per 1-0 della Macedonia in Israele: decide il mancino di Pandev al 73'.

A Kharkiv, il protagonista è invece Andriy Yarmolenko: l'attaccante della Dynamo Kyev trova la doppietta nei primi 42' che permettono all'Ucraina di battere la Turchia e di volare in vetta al Gruppo I, superando momentaneamente la Croazia. A Zagabria, infatti, la partita contro il Kosovo viene sospesa al 26' per via di un diluvio. Clamoroso, invece, il risultato di Tampere: grazie al gol di Ring al minuto 8, la Finlandia batte l'Islanda e ottiene la sua prima vittoria in questo gruppo di qualificazioni: ora gli ospiti sono terzi e momentaneamente fuori anche dagli spareggi.

Nel Gruppo D, invece, finisce 3-0 per la Serbia contro la Moldavia: a segno anche Kolarov, che permette ai suoi, in attesa di giocare lo scontro diretto, di staccare l'Irlanda, rimontata sull'1-1 in Georgia. Infine, il gol di Woodburn al 74' regala la vittoria, contro l'Austria, al Galles, ora a -2 dal secondo posto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments