INGHILTERRA

Premier League, Manchester United-Arsenal 1-1: Aubameyang risponde a McTominay e gela i Red Devils

Gli uomini di Solskjaer non riescono ad uscire da un periodo buio e perdono una buona occasione per risalire in classifica

  • A
  • A
  • A

Si chiude all'Old Trafford, con il pareggio per 1-1 tra Manchester United e Arsenal, la settima giornata del massimo campionato inglese. I Red Devils si portano in vantaggio allo scadere della prima frazione con la sassata da fuori area di McTominay. E' grazie al delizioso cucchiaio di Aubameyang al 13' della ripresa che gli uomini di Emery riescono invece ad impattare il risultato. I Gunners si portano a quota 12 punti, lo United sale a 9.

Non sarà certo ricordata come la più memorabile tra tutte le 201 sfide di Premier League tra Red Devils e Gunners, quella che ha chiuso il settimo turno di campionato. L’Arsenal, che non vince all’Old Trafford dal 2006, non era di certo l’avversario ideale per permettere a Pogba e soci di uscire da una mini crisi di inizio stagione che, dopo l’esordio roboante contro il Chelsea, ha fatto pericolosamente traballare la squadra di Solskjaer. E infatti lo United parte contratto, quasi impaurito, senza creare grandi pericoli a Leno, estremo difensore dell’Arsenal. La gara subisce una scossa sul finire del primo tempo: contropiede degli ospiti col giovane talentino Saka prima e con Guendouzi dopo, bloccati da De Gea. Sul ribaltamento di fronte è Rashford che, dopo aver raccolto un cross lungo, la appoggia fuori dall’area per McTominay: il fendente dello scozzese è secco, sotto il sette. Al ’45 lo United è in vantaggio e anche Sir Alex Ferguson, in tribuna, tira un sospiro di sollievo. Le nuvole sui Red Devils però non si diradano e a certificare un momento particolare arriva il ‘cioccolatino’ di Aubameyang al ’13 della ripresa. Erroraccio di Tuanzebe che appoggia la palla orizzontalmente, Saka si inserisce e la cede al centravanti del Gabon che mette a referto il suo settimo sigillo in campionato, confermato dal Var dopo un’iniziale svista del guardalinee che aveva segnalato un fuorigioco inesistente. All’Arsenal non riesce l’aggancio al terzo posto occupato dal Leicester, lo United raggiunge il Burnley a quota 9 punti ma resta ancora lontano dalla zona che conta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments