INGHILTERRA

Premier League: il Newcastle stende l’Arsenal e fa un favore a Conte

Grazie al 2-0 al St. James’ Park, il Tottenham conserva il quarto posto e nell’ultima giornata basterà un punto per assicurarsi la Champions, che da stasera è ufficialmente il torneo in cui parteciperà il Chelsea

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

A 90 minuti dalla fine della Premier League, è il Tottenham ad avere il destino nelle proprie mani in ottica partecipazione alla prossima Champions League. Il ko per 2-0 dell’Arsenal a Newcastle, infatti, conferma il +2 di Antonio Conte sui Gunners, sempre quinti. Al St. James’ Park i padroni di casa sfiorano più volte il vantaggio. Lo trovano al 56’, con l’autogol di Ben White, e lo proteggono con il raddoppio finale di Bruno Guimaraes (85’).

In un colpo solo il Newcastle supera l’Arsenal e fa felice sia il Chelsea sia il Tottenham. I Blues, nonostante debbano ancora recuperare una partita, ottengono da stasera l’aritmetica certezza di approdare in Champions League anche l’anno prossimo. Gli Spurs, invece, vedono questo traguardo molto vicino: con la conferma anche stasera del loro quarto posto (e del +2 sui Gunners), infatti, basterà conquistare nel turno conclusivo di Premier anche un pari sul campo del Norwich, ultimo e già ampiamente retrocesso, per tornare nell’Europa che conta a settembre. Al 10’ Bruno Guimaraes calcia dritto per dritto sul secondo palo, ma la sfera sfila sul fondo. Dopo questa occasione creata dal regista delle Magpies, padroni di casa ancora pericolosi al 18’sul tiro cross di Longstaff smanacciato da Ramsdale: salvataggio determinante di White. Un tiro debole di Saka viene bloccato da Dubravka.

Sempre, comunque, bianconeri più insidiosi: fiammata improvvisa Saint-Maximin, saltato secco Tomiyasu e destro sul primo palo respinto in calcio d’angolo da Ramsdale. Il buon gioco sviluppato nel primo tempo viene premiato in avvio di ripresa: Saint-Maximin lancia Joelinton in verticale e il traversone viene deviato da Ben White alle spalle di Ramsdale nel tentativo di anticipare Callum Wilson. Dopo il 56’, l’Arsenal a sbandare sotto i colpi di Wilson e Joelinton e crolla a 5’ dalla fine con la conclusione sotto la traversa di Bruno Guimaraes. Il pesante 2-0 per Arteta risulterà così il risultato finale. Antonio Conte si sfrega le mani: il tardo pomeriggio di domenica 22 deciderà il senso di un’intera stagione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti