INGHILTERRA

Premier League: il Manchester City stende il Tottenham e mette le mani sul titolo

La doppietta di Haaland vale il 2-0 sugli Spurs e i tre punti chiave a Guardiola: se i Citizens battono il West Ham sono Campioni

  • A
  • A
  • A

Mette le mani sulla Premier League il Manchester City, che nel recupero della trentaquattresima giornata supera il Tottenham 2-0. Buon primo tempo degli Spurs, che però non riescono a colpire. In avvio di ripresa Haaland stappa la partita al 51’, poi Ortega salva Guardiola all’86’ sul tiro di Son. Nel finale arriva su rigore la doppietta del norvegese: se battono il West Ham domenica alle 17.00 i blu di Manchester sono campioni. 

Terminano forse qui le speranze di titolo dell’Arsenal, con il Manchester City che piega 2-0 il Tottenham nel recupero della 34a giornata e torna in vetta alla Premier. I Citizens sembrano un po’ impauriti in avvio, con i padroni di casa che prendono in mano le redini del gioco e provano subito a colpire con l’ex Juve Bentancur. Verso la metà della prima frazione di gioco la squadra di Guardiola prova a scuotersi, con Foden che flirta con il vantaggio al 24’. I blu di Manchester, dopo un altro buon forcing degli Spurs, chiudono in avanti il primo tempo, senza però riuscire ad affondare il colpo: al duplice fischio il tabellino è ancora a reti bianche, sul punteggio di 0-0. In avvio di ripresa gli ospiti sbloccano subito l’incontro: al 51’ De Bruyne si inserisce sulla destra, va sul fondo e apparecchia per la zampata sottomisura del solito Erling Haaland, che segna il pesantissimo gol dell’1-0. Dopo la rete incassata la squadra di Postecoglou si mette in moto alla ricerca del pari, spingendo fortissimo e chiudendo gli avversari nella loro metà campo. Nei minuti finali gli Spurs ci provano veramente in tutti i modi, con Ortega che compie un vero e proprio miracolo all’86’ sulla conclusione di Son. Al 91’ Haaland mette il timbro sulla vittoria, con il calcio di rigore che vale il 2-0 finale. Vince il Manchester City e torna in vetta alla Premier League, a 88 punti e a +2 sull’Arsenal con una sola giornata rimanente: se Guardiola supera il West Ham all’Etihad domenica 19 maggio alle 17.00 è ancora una volta Campione d’Inghilterra.

ASTON VILLA IN CHAMPIONS LEAGUE
Grazie alla sconfitta del Tottenham contro il Manchester City, a 90' dal termine della Premier League l'Aston Villa conquista una storica qualificazione alla prossima Champions League oltre 40 anni dopo l'ultima volta. I Villans sono al momento la 22esima squadra qualificata su 36.

Vedi anche Premier League: pazzo 3-3 tra Aston Villa e Liverpool, Duran riprende i Reds in tre minuti Calcio estero Premier League: pazzo 3-3 tra Aston Villa e Liverpool, Duran riprende i Reds in tre minuti

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti