INGHILTERRA

Premier League: l’Aston Villa vince ancora, Leicester ko. Il Tottenham fa harakiri col West Ham

Il gol di Barkley al 91' vale l'1-0 in casa delle Foxes. Gli Spurs, avanti di tre gol nel derby, si fanno rimontare sul 3-3 nel finale dagli Hammers

  • A
  • A
  • A

Continua la corsa inarrestabile dell’Aston Villa in Premier League. La formazione di Smith, dopo il 7-2 al Liverpool, vince 1-0 in casa del Leicester grazie al gol di Barkley al 91’ e vola al secondo posto. Nel derby di Londra, il Tottenham, avanti di tre reti dopo 16 minuti grazie a Son e alla doppietta di Kane, si fa raggiungere sul 3-3 dal West Ham, in gol nel finale con Balbuena (82’), Sanchez (autogol all’84’) e Lanzini (94’).

TOTTENHAM-WEST HAM 3-3
Un pari che fa male per il Tottenham, soprattutto considerando l'avvio di partita degli Spurs. Gli uomini di Mourinho impiegano soltanto 46 secondi per passare in vantaggio: Kane serve Son, che entra in area e con il destro fulmina Fabianski, firmando l'1-0. All'8', gli uomini di Mourinho raddoppiano con il gran gol di Kane: tunnel a Rice e destro all'angolino. L'attaccante inglese trova anche la doppietta al 16' con il colpo di testa su preciso cross di Reguilon. Nella ripresa, gli Hammers partono meglio e sfiorano il gol con Fornals, mentre gli Spurs vanno vicini al poker ancora con Kane, che colpisce il palo. Al 72', l'esordio di Gareth Bale, tornato in Inghilterra dopo l'addio nel 2013. Ma nel finale, il Tottenham si spegne definitivamente, e il West Ham ne approfitta segnando due reti nel giro di due minuti: prima il colpo di testa di Balbuena all'82’, poi l'autogol di Sanchez all'84'. Bale sfiora il gol al 91' ma, all'ultima azione, Lanzini trova l'incrocio dei pali con un destro dalla distanza che fa gioire gli Hammers e infuriare Mourinho, che sale a quota 8 ma manca l’aggancio al Liverpool.

SHEFFIELD UNITED-FULHAM 1-1
A Bramall Lane, dopo un gol annullato allo Sheffield nel primo tempo, succede tutto nella ripresa: il Fulham ha la possibilità di sbloccarla al 57', ma Mitrovic colpisce la traversa dal dischetto. I Cottagers passano ugualmente in vantaggio al 77' con il sinistro di Lookman, ma all'85' i padroni di casa trovano l'1-1 dal dischetto con Sharp. Nel finale, doppia chance per Mitrovic, che spreca però il match point.

CRYSTAL PALACE-BRIGHTON 1-1
Il match del Selhurst Park si sblocca al 19': Lamptey trattiene Batshuayi in area e Zaha, dal dischetto, spiazza Ryan, portando in vantaggio gli uomini di Roy Hodgson. Nella ripresa, l'ex Dortmund segna ma la rete viene annullata per fuorigioco. Finale incandescente, con Mac Allister che trova il pareggio al 90' e Dunk che si fa espellere nel recupero, lasciando in dieci il Brighton, che però resiste e strappa il pari.

LEICESTER-ASTON VILLA 0-1
L’Aston Villa sa solo vincere: quattro successi in altrettante partite. Il primo tempo del King Power Stadium vede protagonista Emiliano Martinez: il portiere ospite è bravissimo, nel giro di due minuti, a murare prima Perez, poi Iheanacho, schierato in attacco al posto dell'infortunato Vardy. Nella ripresa, i Villans sfiorano il gol con il colpo di testa di Konsa che finisce di poco a lato. Quando il pareggio sembra ormai scritto, arriva invece l’1-0 dell'Aston Villa: al 91’, Barkley conclude dalla distanza, centrando l’angolino basso e fulminando Schmeichel. La rete dell’ex Chelsea vale la quarta vittoria per gli uomini di Smith, ora secondi a 12 punti in classifica a -1 dall’Everton, che però ha una partita in più.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments