Pochettino spaventa il Tottenham

Il tecnico argentino fa gola alle big d'Europa: Psg e Juve alla finestra

  • A
  • A
  • A

La gioia e le lacrime incontenibili dopo l'impresa di Amsterdam e poi le parole che non possono far dormire sonni tranquilli ai tifosi degli Spurs. "Lascio il Tottenham se vinco la Champions? Forse anche se perdo..." le dichiarazioni di Mauricio Pochettino, che rischiano di sparigliare le carte del mercato allenatori della prossima estate. Il tecnico argentino, infatti, ha estimatori in mezza Europa e Juventus, Psg e Milan potrebbero tentare l'assalto.

Dopo 5 stagioni l'avventura di Pochettino a Londra potrebbe concludersi il primo giugno con o senza Champions League. L'appuntamento di Madrid sarebbe la chiusura del cerchio di una splendida avventura iniziata nell'estate 2014, che non ha portato trofei (almeno per ora), ma che ha permesso agli Spurs di stare stabilmente nell'elite del calcio britannico. Senza fare mercato, l'allenatore argentino ha portato la squadra fino alla finale, un'impresa che alzano ulteriormente le sue quotazioni. Già vicino al Real Madrid la scorsa estate, a Pochettino non mancano gli estimatori e c'è qualche panchina che fa davvero gola. A parte il Barcellona, dove lui stesso ha ammesso in passato non allenerebbe mai per via del suo passato prima come giocatore e poi come allenatore dell'Espanyol, ci sono altre squadre a cui fa gola. La Juve potrebbe farci un pensierino in caso di addio di Allegri, il Psg sta meditando di dare il benservito a Tuchel, mentre non è un mistero che sia il preferito di Gazidis, l'ammistratote delegato del Milan. Ma anche Bayern Monaco e Manchester United, non pienamente soddisfatti dell'operato di Kovac e Solskjaer, potrebbe entrare di prepotenza nella corsa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments