Manchester United, Mou punge Klopp

Lo Special One alla prova Liverpool: "Ha detto che vogliono vincere la Premier"

  • A
  • A
  • A

Con il suo Manchester United proverà domenica a fermare la marcia del Liverpool, ma intanto José Mourinho lancia una frecciatina al collega Jurgen Klopp, ancora a secco di titoli da quando è sbarcato in Inghilterra. "Penso che i trofei contino molto - ha spiegato il portoghese in conferenza stampa. Soprattutto quando hai il potenziale per vincerli e quando dici apertamente che quello è il tuo obiettivo".

Il tedesco ha perso 3 finali (Champions League 2018, Europa League 2016, League Cup 2016) e quest'anno punta a riportare la Premier ad Anfield, un trofeo che manca dal 1990. "A volte penso sia qualcosa di non molto intelligente da dire, ma quando hai il potenziale per farlo non hai niente da nascondere. Penso che Jürgen abbia già detto che vogliono vincere la Premier, e questo è il loro obiettivo".

Lo Special One sottolinea come spendere tanto (i Reds hanno investito 177 milioni di sterline nel mercato estivo) non sia sinonimo di vittoria garantita."Una squadra di calcio è come una casa, necessita dei mobili: ma spendere tanti soldi non conta. Oltre a questo c'è il duro lavoro, altrimenti non serve a nulla. Spendi i soldi per i migliori mobili possibili e sei pronto a vivere in una casa straordinaria. Ma non si tratta sempre di fare solo questo".

Per la sfida di domenica, Mou promette di non mettere il bus davanti alla porta. "Proveremo a vincere, io ci provo sempre. Sappiamo che affrontiamo la capolista, una squadra di alta classifica. Noi abbiamo le nostre qualità, il nostro potenziale e, nonostante i problemi che abbiamo, i dubbi di formazione e i dubbi un po' su tutto, metteremo in campo una squadra che sarà capace di provare a lottare per la vittoria. L'anno scorso abbiamo ottenuto due risultati positivi con il Liverpool, li abbiamo battuti in casa e non abbiamo mai perso. Ma questo è il passato".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments