Liga, il Valencia non va oltre lo 0-0 col Real Betis

Al Mestalla occasioni da entrambe le parti per sbloccare il risultato: clamorosa la traversa di capitan Parejo nella ripresa

Liga, il Valencia non va oltre lo 0-0 col Real Betis

Niente da fare per il Valencia, che trova il terzo pareggio in quattro partite di Liga, e non riesce a superare il Real Betis al Mestalla. Il risultato finale dice 0-0, con un tempo di dominio per parte. Nei primi 45' minuti le occasioni sono per gli andalusi, mentre nella ripresa Parejo centra la traversa. Nel finale Marcelino ci prova con le 3 punte più Gonçalo Guedes a supporto, ma non arrivano pericoli per la porta di Pau López. La Juventus mercoledì troverà una squadra che non è ancora al top della forma e che soprattutto potrebbe dover fare a meno di uno dei titolari, Geoffrey Kondogbia, costretto al cambio a inizio partita.

LA PARTITA

Il Real Betis ha in mano il pallino del gioco con Guardado e Canales che si cercano e trovano in verticale, saltando facilmente il pressing dei padroni di casa, che però hanno la prima occasione del match. Scambio Gameiro-Cheryshev e cross basso dell’esterno russo: l’attaccante francese si allunga in scivolata, ma López blocca sicuro. Un minuto più tardi la prima tegola per il Valencia in vista della Juve: Kondogbia si fa male in un contrasto mentre tenta un tiro dalla distanza ed è costretto a uscire sostituito da Wass.
Gli andalusi ripartono all’attacco e ottengono tre occasioni da gol in cinque minuti: la più importante è per Inui che scarta Doménech in uscita e calcia sporco a porta vuota, ma Piccini in scivolata salva tutto.

I Murciélagos non sono evidentemente in forma. L'unica costante è proprio il terzino italiano, uno dei migliori, che riesce a tenere a bada le scorribande offensive di Júnior Firpo, provando a rendersi pericoloso con un paio di cross per Gameiro. I due attaccanti di Marcelino sono generosi e provano a supplire ai tanti errori del centrocampo, soprattutto quelli di capitan Parejo che perde diversi palloni. Nel recupero del primo tempo Mandi, lasciato solo, impegna di testa Doménech sugli sviluppi di un calcio di punizione. Dall’altra parte Ferrán Torres prova a finalizzare una buona azione dei padroni di casa iniziata con un dribbling a centrocampo dall’ex Atletico Madrid, ma López si fa trovare pronto.

Dopo l’intervallo il Valencia inizia ad assomigliare alla squadra dell’anno scorso: gioca in modo più convinto e controlla la partita, producendo un paio di occasioni. Prima la girata sul fondo di Ferrán Torres su cross di Piccini, ma soprattutto la traversa centrata da Parejo con un gran sinistro al volo in area. López non ci sarebbe arrivato, così come non arriva Gameiro di testa per il tap-in. Poi ancora un possesso palla sterile e il Valencia aumenta il potenziale offensivo con gli ingressi di Guedes e Batshuayi: 3 punte e un trequartista per Marcelino, che non toglie né Gameiro né Rodrigo. A quel punto la partita ha un copione chiaro: i padroni di casa attaccano per cercare il vantaggio, scoprendosi a centrocampo, e il Betis ci prova in contropiede. L'occasione più grande arriva al 79’ con Sergio León – subentrato a Inui – servito da Firpo dopo l’ennesima sortita offensiva: respinge in tuffo Doménech. Continua l’assedio del Valencia fino al 92', ma comunque produce poco e gli attaccanti vengono fermati senza problemi dalla difesa bética.

Marcelino dovrà scegliere come affrontare la Juventus e gli uomini su cui puntare: Guedes e Batshuayi hanno provato a cambiare la musica con la loro freschezza, ma non hanno creato molto. E la probabile assenza di Kondogbia potrebbe farsi sentire. Il reparto migliore sembra la difesa con Piccini e Gabriel Paulista tra i migliori in campo. Ma un conto è marcare Sanabria, un altro è tenere a bada il cannibale Cristiano Ronaldo.

IL TABELLINO

VALENCIA - REAL BETIS 0-0
Valencia (4-4-2):
Doménech; Piccini, G. Paulista, Diakhaby, Gayá; Ferrán Torres (18' st Guedes), Parejo, Kondogbia (14' pt Wass), Cheryshev (32' st Batshuayi); Rodrigo, Gameiro. All.: Marcelino.
Real Betis (3-4-3): P. López; Mandi, Bartra, Sidnei; Guerrero, Guardado, Canales, Firpo; Boudebouz (32' st Lo Celso), Sanabria (23' st S.León), Inui (18' st Joaquín). All.: Setién.

TAGS:
Spagna
Liga
Calcio estero
Valencia
Eurorivali
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X