LIGA

Liga: il Siviglia fa 1-1 Valencia e si porta solo a -4 dal Real

Dopo autogol di Diakhaby, Guedes ristabilisce la parità: gli andalusi perdono una buona occasione per avvicinarsi sensibilmente alla vetta

  • A
  • A
  • A

A parità di partite disputate, il Siviglia ha ora 4 punti in meno rispetto al Real Madrid, capolista della Liga. Potevano essere 2, ma il Valencia gli impone l’1-1 in occasione della partita valida per la 21esima giornata. Il match del Mestalla si apre con l’autogol di Diakhaby al 7’; al 44’, però, Guedes firma di testa l’1-1. La ripresa si rivela meno intensa: il Siviglia si deve accontentare del pari. Il Celta Vigo vince 2-0 contro l’Osasuna.

Getty Images

VALENCIA-SIVIGLIA 1-1

Dovrà ancora continuare incessantemente la propria rincorsa il Siviglia verso la testa della Liga: il Real Madrid può tirare (per ora) un sospiro di sollievo, visto che ora ha 4 punti di margine sul secondo posto dopo l’1-1 di Valencia. Al 7’, andalusi in vantaggio in maniera rocambolesca: sul tentativo di assist di Montiel verso Rafa Mir, Diakhaby anticipa quest’ultimo per evitare che possa trovare il gol, ma è lo stesso difensore francese a siglare l’incredibile autogol. Rafa Mir non va distantissimo dallo 0-2 in un paio di circostanze; sul fronte opposto, il portiere Javi Diaz è bravo a dire di no a Musah e Gayà. Il primo tempo del Mestalla scivola via abbastanza velocemente e, poco prima dell’intervallo, i padroni di casa agguantano l’1-1: dopo un palo colpito da Mir, Gayà suggerisce per Guedes, sul cui colpo di testa Diaz può fare veramente molto poco per evitare la marcatura. In avvio di ripresa è buona la chance per Thierry Correia: destro da fuori area fuori. Corona non è da meno all’82’ ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto.

CELTA VIGO-OSASUNA 2-0

Il Celta Vigo supera tre le proprie mura amiche l’Osasuna, scavalcandolo in classifica in 12esima posizione (26 punti contro i 25). Al 29’ Hugo Mallo recupera palla al limite e scaglia una conclusione precisa che termina in rete all’angolino basso di destra. Dopo la rete del vantaggio, i padroni di casa continuano ad attaccare e trovano il gol del definitivo raddoppio al 38’: Santi Mina riceve l’assist di Iago Aspas in area e calcia a botta sicura il pallone in rete al centro rasoterra. 2-0.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti