SPAGNA

Liga, il Real risponde all'Atletico: 2-0 al Granada

Gli uomini di Zidane passano grazie ai gol di Casemiro e Benzema nel secondo tempo e agganciano Simeone in vetta

  • A
  • A
  • A

L'Atletico chiama, il Real Madrid risponde. Nella quindicesima giornata di Liga, la formazione di Zidane batte 2-0 il Granada e torna in vetta alla classifica, agganciando a quota 32 gli uomini di Simeone. Dopo un primo tempo senza gol, le reti decisive arrivano nella ripresa: Casemiro sblocca di testa al 57’ su cross di Asensio, poi Benzema chiude i giochi nel recupero. Finisce 1-1, invece, la sfida tra Getafe e Celta Vigo.

REAL MADRID-GRANADA 2-0
Continua il duello a distanza tutto madrileno in vetta alla classifica della Liga: Real e Atletico sono di nuovo appaiate con 32 punti dopo le rispettive partite con Granada e Real Sociedad. I blancos, nel primo tempo, sfiorano il vantaggio con Benzema, fermato da un grande Rui Silva, e con Kroos, che però non trova la porta. Tegola per Zidane al 38': Rodrygo esce per infortunio, ma al suo posto entra Asensio, che sarà decisivo nella ripresa. L'ex Espanyol, infatti, prima colpisce il palo al 54', poi regala a Casemiro il pallone dell'1-0: cross e colpo di testa del brasiliano che batte Rui Silva, bravo a negare pochi minuti prima il vantaggio a Kroos e Benzema. Il Granada risponde dopo solo un minuto con Puertas, fermato da un ottimo intervento di Courtois. Al 77', gli ospiti chiedono un rigore per tocco di mano, ma l'arbitro, dopo aver controllato al Var, nega la massima punizione. La formazione di Zidane controlla nel finale e trova il 2-0 al 94' con l'iniziativa personale di Benzema, che dopo una percussione palla al piede conclude di sinistro dal limite dell'area, trovando l'angolino basso e chiudendo la partita. Finisce 2-0 per il Real Madrid, che torna in vetta e infiamma il derby per la Liga con l'Atletico.

GETAFE-CELTA VIGO 1-1
All'Alfonso Perez finisce 1-1 tra Getafe e Celta Vigo. I padroni di casa sono avanti dopo soli 7 minuti grazie al fenomenale gol di Damian Suarez, che raccoglie un pallone al limite dell'area e, dopo aver superato in tunnel Denis Suarez, fa partire un destro che finisce all'incrocio dei pali. Dieci minuti dopo, però, l'autore del gol commette fallo in area su Olaza e Iago Aspas, dal dischetto, batte Yanez. Ripresa con poche emozioni: ancora Aspas ci prova al 63', ma il pallone termina di poco alto. Finisce 1-1: si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive per il Celta Vigo, che sale a 20 punti, a +3 sul Getafe.

ALAVES-EIBAR 2-1
Dopo due sconfitte di fila, l'Alaves torna al successo grazie al 2-1 in rimonta sull'Eibar. Succede tutto nel primo tempo: ospiti in vantaggio grazie al grandissimo gol di Pedro Leon, che segna direttamente da calcio d'angolo grazie anche alla complicità di Pacheco. Negli ultimi minuti, però, i padroni di casa la ribaltano grazie al contropiede di Mendez (41') e al gol di Deyverson nel recupero. Nella ripresa, Joselu sembra chiudere i giochi, ma il 3-1 viene annullato per fuorigioco. Finisce comunque 2-1 per l'Alaves, che batte e sorpassa l'Eibar, salendo a quota 17, a +2 sugli uomini di Mendilibar che ora hanno un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione.

BETIS-CADICE 1-0
Dopo due turni, il Betis torna alla vittoria grazie all'1-0 sul Cadice, al terzo ko consecutivo. Al Benito Villamarín, l'unica occasione nel primo tempo è in favore degli ospiti, che colpiscono la traversa al 20' con Ponce. Nella ripresa, però, Guido Rodriguez firma il gol vittoria al 71' su assist di Lainez. Ci pensa poi Robles a parare su Lozano, mentre Negredo spreca da pochi passi. Il Betis resiste nel finale e vince 1-0, salendo a quota 19 e sorpassando proprio il Cadice, a -1 dagli uomini di Pellegrini.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments