Liga: il Leganes passeggia a Siviglia 3-0 e festeggia la matematica salvezza

Al Sanchez Pizjuan a segno nei primi 20 minuti En-Nesyri e Braithwaite, prima del gol finale di Oscar Rodriguez

  • A
  • A
  • A

Nella 36.a giornata di Liga il Siviglia perde male 3-0 in casa contro un ottimo Leganes e lascia per strada punti importanti nella rincorsa al quarto posto e alla prossima Champions League. Con questo risultato, invece, gli ospiti festeggiano l'aritmetica salvezza. Nel primo tempo En-Nesyri all'8' e Braithwaite al 20' puniscono un Siviglia disattento e poco concentrato che crolla all'82' con la rete di Oscar Rodriguez.

Siviglia che sembra essere poco in partita sin dalle prime giocate, con il Leganes che appare più reattivo e pronto per interpretare al meglio la sfida del Sanchez Pizjuan. Sensazioni confermate all'8', Promes forza un pallone in uscita, Silva recupera e attacca l'area, pallone che passa e arriva a En-Nesyri che controlla appena dentro l'area con il sinistro e mette sul secondo palo dove Vaclik non può arrivare. Padroni di casa che non reagiscono, Pepineros che continuano a giocare con leggerezza, come dimostra Oscar Rodriguez con una doppia ruleta in mezzo ai giocatori di Caparros. La serata complicata del Siviglia prosegue al 20' quando su una lunga rimessa laterale la difesa resta a guardare il pallone che cade in area e arriva a Braithwaite che controlla e batte di nuovo Vaclik. Il pubblico di Siviglia fischia la squadra, Caparros prova a cambiare inserendo Gonalons già prima dell'intervallo per trovare più idee di gioco, senza successo. Siviglia che anche nella ripresa continua a essere confusionario e poco organizzato, ci prova un paio di volte Sarabia a dimezzare lo svantaggio, ma si tratta di iniziative estemporanee e del tutto individuali. Bryan Gil, canterano del 2001, pizzica la traversa dal limite dell'area al 78', pochi minuti prima che il Leganes chiuda la questione con Oscar Rodriguez all'82'. Rigore in movimento a porta vuota su un pallone giocato indietro, Jesus Navas prova a salvare deviando però il pallone in retee il pubblico del Sanchez Pizjuan decide di aver visto abbastanza e abbandona le tribune. Il Leganes festeggia la matematica salvezza, il Siviglia resta a 55 punti. Il Getafe ora può allungare al quarto posto, mentre il Valencia può agganciare la squadra di Caparros.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments