Liberia: serpenti nell'ufficio di Weah

Edificio del presidente evacuato per la disinfestazione

George Weah (Ansa)

Brutta disavventura per George Weah, ex attaccante del Milan e dal 22 gennaio 2018 presidente della Liberia. A causa di due grossi serpenti neri presenti nel suo ufficio, il 52enne uomo politico è stato costretto a lasciare l'edificio che ospita il Ministero degli Esteri e a lavorare nella casa di Monrovia per alcuni giorni prima che venisse effettuata la disinfestazione. "E' una semplice misura precauzionale, per permettere che i due serpenti siano allontanati dagli uffici" aveva spiegato il segretario di stato Smith Toby.

TAGS:
George weah
Serpenti
Liberia
Ufficio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X