Liberia: serpenti nell'ufficio di Weah

Edificio del presidente evacuato per la disinfestazione

  • A
  • A
  • A

Brutta disavventura per George Weah, ex attaccante del Milan e dal 22 gennaio 2018 presidente della Liberia. A causa di due grossi serpenti neri presenti nel suo ufficio, il 52enne uomo politico è stato costretto a lasciare l'edificio che ospita il Ministero degli Esteri e a lavorare nella casa di Monrovia per alcuni giorni prima che venisse effettuata la disinfestazione. "E' una semplice misura precauzionale, per permettere che i due serpenti siano allontanati dagli uffici" aveva spiegato il segretario di stato Smith Toby.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments