La Giamaica "convoca" Bolt: "Ci piacerebbe, attirerebbe molti tifosi"

Il presidente della federcalcio giamaicana: "I giocatori sarebbero felici di accoglierlo"

  • A
  • A
  • A

Si chiude una porta e si apre un portone per Usain Bolt: dopo aver dovuto rinunciare al sogno di essere tesserato per una squadra di calcio professionistica, l'ex atleta potrebbe comunque coronare il suo sogno in patria. Il presidente della federazione calcistica della Giamaica, infatti, ha aperto alla possibilità che venga convocato in nazionale: "Ci piacerebbe vedere Bolt in una partita ufficiale, attirerebbe molti tifosi".

Michael Ricketts, parlando a ESPN, ha fatto capire che non sarebbe un'ipotesi campata in aria: "Usain ha una velocità speciale, se raggiungesse un adeguato livello di tecnica calcistica potrebbe far parte della Giamaica, lo convocheremmo di sicuro". Nessun rischio di gelosie tra i compagni: "Ho parlato con alcuni di loro, sarebbero felici di accoglierlo. Ora c'è la Nations League poi la Gold Cup: per allora speriamo che scenda ancora in campo così potremo prendere una decisione".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments