L'undici storico dell'Uefa: che tridente con Messi, Ronaldo e Henry

Del campionato italiano c'è solo Cristiano Ronaldo, la Spagna domina con 6 giocatori su 11

  • A
  • A
  • A

In attesa di sapere in gennaio da chi sarà formato l'undici ideale del 2018 secondo gli utenti del sito ufficiale dell'Uefa, la stessa confederazione europea ha diffuso l'undici storico, formato dai giocatori che più volte nella storia sono di questo riconoscimento sono entrati in nomination. Nella squadra all time non ci sono italiani e c'è un solo giocatore della serie A, ovviamente Cristiano Ronaldo.

La squadra è schierata con il 4-3-3 ed è formata da soli fuoriclasse, come è normale che sia. In porta c'è Iker Casillas, che con le sue 6 candidature (l'ultima nel 2012) è davanti a tutti i suoi colleghi di ruolo. Della linea difensiva fanno parte Sergio Ramos (che in questo caso viene schierato a destra come all'inizio della sua carriera), una coppia centrale ancora tutta spagnola, con l'ex barcelonista Puyol e l'attuale blaugrana Piquè. A sinistra una bandiera del Bayern e della Nazionale tedesca, Philipp Lahm.
A centrocampo una leggenda del calcio inglese come Steven Gerrard ex capitano del Liverpool insieme a due campioni del mondo con la Spagna nel 2010, Xavi e Andrès Iniesta.
In attacco tre fenomeni a tutti gli effetti: Cristiano Ronaldo da una parte, Thierry Henry dalla parte opposta e Lionel Messi nel mezzo. Le cifre parlano chiaro e rispecchiano la storia del calcio in questi primi anni del Millennio. Ci sono 6 giocatori spagnoli più un argentino che ha sempre giocato in Spagna (Messi), più un portoghese che ha giocato 9 anni in Spagna (Ronaldo). Fuori dalla Liga solamente l'inglese Gerrard, il tedesco Lahm e il francese Henry.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments