Irlanda: club finge la morte di un giocatore per far rinviare un match

E' successo in una serie minore, la Leinster Senior League. Il Ballybrack si scusa e licenzia il colpevole

  • A
  • A
  • A

Una storia che ha dell'incredibile arriva dall'Irlanda. Il Ballybrack FC, club che milita in Leinster Senior League, ha comunicato la falsa notizia della morte di un proprio calciatore con lo scopo di ottenere il rinvio di un match da disputare nel weekend. Rinvio concesso, con tanto di minuto di silenzio sugli altri campi e lutto al braccio di tutti i giocatori. La società, finita nella bufera, si è scusata e ha licenziato il colpevole.

Un dirigente del club, poi immediatamente licenziato, si è inventato che tale Fernando Nuno La Fuente, calciatore spagnolo che aveva giocato nel Ballybrack, era morto vittima di un incidente stradale sulla via del ritorno a casa dopo l'allenamento, lo scorso giovedì sera. Il motivo? Far rinviare la sfida ad Arklow. Come racconta l'Irish Time, invece, il ragazzo è vivo e vegeto e da settembre vive felicemente a Galway. La società si è scusata con tutti e in particolare con il suo ex calciatore, che le ha accettate. Ora, però, rischia pesanti conseguenze.

"Venerdì scorso abbiamo ricevuto alcune telefonate dal club che annunciavano la morte del giocatore e la necessità di rinviare la partita, ovviamente non ci sono mai problemi per una cosa del genere - ha detto David Moran, presidente della Leinster Senior League - Ma le cose hanno iniziato prendere una piega diversa quando il lunedì successivo ci siamo attivati col club per vedere se potevamo entrare in contatto con la famiglia del ragazzo e vedere se c'era qualcosa che potevamo fare. Hanno detto che il cadavere era già tornato in Spagna, il che non è mai accaduto. È una cosa sconvolgente da fare per far rinviare una partita di calcio - ha continuato Moran - Abbiamo avuto un minuto di silenzio in tutti gli altri match e i giocatori hanno portato il lutto al braccio. Devi avere qualcosa di sbagliato in te per fare qualcosa del genere...". La Leinster Senior League si riunirà giovedì sera per decidere quale punizione comminare al Ballybrack.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments