FESTE SOTTO ACCUSA

"Inaccettabile": il Liverpool condanna il comportamento dei propri tifosi

Comunicato dei Reds: "La nostra città è ancora sotto rischio Covid"

  • A
  • A
  • A

"Inaccettabile". Attraverso un comunicato il Liverpool condanna il comportamento dei propri tifosi, che nella notte tra venerdì e sabato hanno festeggiato la conquista della Premier League dopo 30 anni "ignorando il distanziamento sociale e il rischio per la sicurezza pubblica", nonostante gli appelli del club e della polizia per il pericolo ancora esistente del Covid-19.

"Il potenziale pericolo di un secondo picco di Covid-19 esiste ancora - si legge nel comunicato dei Reds insieme al consiglio comunale e ai dipartimenti di polizia della zona - e dobbiamo lavorare insieme per assicurarci di non vanificare tutto quello che è stato fatto durante il lockdown. Quando ci saranno le condizioni di sicurezza, lavoreremo tutti insieme per organizzare una parata per festeggiare tutti insieme la vittoria. Fino a quel momento, la sicurezza della nostra città e della nostra gente continua a essere la nostra priorità numero uno", conclude la nota.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments