Rose, autogol da 40 metri

Contro il Guangzhou R&F, lo stopper della squadra australiana compie un errore clamoroso

  • A
  • A
  • A

La partita tra il Guangzhou R&F (allenato dall'ex milanista Contra) e il Central Coast Mariners, valida per l'Asian Champions League, è stata segnata da una prodezza, al contrario. Il difensore degli ospiti, Joshua Rose, si è reso protagonista in negativo con un autogol pazzesco da 40 metri, simile a quello di Materazzi di quasi nove anni fa contro l'Empoli. L'australiano non si accorge che il proprio portiere è fuori dai pali e la frittata è fatta. Lo stopper segna così il 3 a 0 per i cinesi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments