GERMANIA

Bundesliga, doppio Haaland spinge il Dortmund. Pari Leverkusen

I gialloneri stendono il Furth 3-0, doppio Schick non basta al Bayer contro l’Hoffenheim: 2-2. Eintracht ok, non vincono Lipsia e Friburgo

  • A
  • A
  • A

Il Borussia Dortmund risponde al Bayern Monaco e resta in corsa in Bundesliga. I gialloneri dominano 3-0 contro il Furth, spinti dalla doppietta di Haaland e dal gol di Malen nel finale, e restano secondi a 6 punti dai bavaresi. Pareggiano le altre concorrenti: il Bayer Leverkusen viene rimontato 2-2 dall’Hoffenheim (doppietta di Shick), il Lipsia fa 1-1 ad Augsburg. 0-0 tra Union Berlino e Friburgo, l’Eintracht batte il Monchengladbach 3-2.

Getty Images

BORUSSIA MONCHENGLADBACH–EINTRACHT FRANCOFORTE 2-3
Il Borussia Monchengladbach continua a sprofondare nella sua crisi nera e inciampa nella quarta sconfitta consecutiva in Bundesliga, battuto 3-2 in casa dall’Eintracht Francoforte. La serata inizia anche bene per gli uomini di Hutter, che sbloccano al 6’ con Neuhaus. Gli ospiti però reagiscono e pareggiano con Borré in chiusura di primo tempo, per poi completare il sorpasso al 5’ della ripresa. Proprio in avvio del secondo tempo si decide la partita: al 9’ Bensebaini pareggia su rigore, un minuto dopo Kamada riporta il Francoforte avanti, per il 3-2 definitivo. Il Monchengladbach, che chiude anche in dieci per l’espulsione a Tuta a venti minuti dalla fine, rimane fermo a 18 punti, mentre l’Eintracht si porta a quota 24, in piena lotta per l’Europa.

AUGSBURG–LIPSIA 1-1
André Silva non basta per rilanciare il Lipsia in piena zona Europa League. Gli uomini di Tedesco non vanno oltre l’1-1 sul campo dell’Augsburg, squadra in lotta per evitare la retrocessione diretta. L’attaccante ex Milan sblocca l’incontro al 19’, ricevendo il cross di Henirchs per infilare la rete dell’1-0. Lo stesso portoghese sfiora la doppietta con un colpo di testa, alto. Forsberg si vede annullare il 2-0 per fuorigioco, il Lipsia non chiude la partita e l’Augsburg ne approfitta per pareggiare all’86’ con il calcio di rigore trasformato da Caligiuri. Rallenta la corsa del Lipsia, a quota 22 e quindi a un paio di punti dall’ultimo posto utile per l’Europa. L’Augsburg aggancia lo Stoccarda al quartultimo posto, che vale la salvezza diretta.

BORUSSIA DORTMUND–FURTH 3-0
Il Borussia Dortmund risponde al Bayern Monaco e batte il Furth con un comodo 3-0, rafforzando la seconda posizione. I gialloneri si affidano al proprio bomber Haaland, che decide la partita con una doppietta: prima sblocca al 33’ su calcio di rigore, poi raddoppia all’82’ con un colpo di testa all’angolino sul calcio di punizione di Brandt. Con questi due gol, il norvegese sale a 13 reti in appena dieci presenze nel campionato tedesco. Nel finale Malen riceve il cross basso di Brandt e infila di giustezza il tris definitivo. Il Borussia Dortmund si conferma quindi la seconda forza del campionato, a -6 dal Bayern Monaco capolista. Il Furth non dà continuità al suo primo successo in campionato e resta ultimo a 4 punti.

BAYER LEVERKUSEN–HOFFENHEIM 2-2
Uno strepitoso Patrick Schick lancia il Bayer Leverkusen, ma l’Hoffenheim rimonta negli ultimi dieci minuti e strappa il 2-2 nel finale. I padroni di casa sfiorano subito il vantaggio con il tentativo di Hincapie, che colpisce il palo con un tiro al volo. Poi sale in cattedra l’ex attaccante della Roma, che sigla una doppietta tra la fine del primo tempo, su assist di Diaby, e l’inizio della ripresa, con un colpo di testa su cross di Hincapie. L’Hoffenheim ritorna in corsa e riaggancia gli avversari nell’arco di pochi minuti: all’80’ Stiller accorcia, all’85’ Dabbur trova il 2-2 definitivo su assist di Rutter. Il Bayer Leverkusen, che conclude in inferiorità numerica per il rosso a Diaby, resta quindi terzo, a quota 28, con appena un punto di margine sull’Hoffenheim quarto, che interrompe la striscia di quattro vittorie consecutive.

UNION BERLINO–FRIBURGO 0-0
Il Friburgo spreca l’occasione di tornare in terza posizione e si limita allo 0-0 sul campo dell’Union Berlino, sempre in lotta per un posto in Europa. La partita inizia subito con i botti: Promel fallisce un’occasione da ottima posizione, dall’altra parte Eggestein centra la traversa. Il march perde d’intensità con il passare dei minuti e si riaccende nella ripresa. Il Friburgo sfiora il vantaggio con Grifo e Kubler, l’Union Berlino colpisce la traversa con Awoniyi. Lo 0-0 lascia quindi il Friburgo in quinta posizione, ad appena un punto dalla Champions, mentre l’Union Berlino scivola in ottava, a 24 punti. 

RISULTATI E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti