SECONDA GIORNATA

Bundesliga, Colonia-Dortmund 1-3, Sancho dà ancora spettacolo

Il Borussia gioca un brutto primo tempo e va sotto, poi rimonta nella ripresa anche grazie al baby talento arrivato dal City

  • A
  • A
  • A

Un altro successo in rimonta, come alla prima giornata, questa volta con più fatica: sta di fatto che il Borussia Dortmund vince ancora e si porta a 6 punti, in cima alla classifica della Bundesliga. A Colonia finisce 3-1 per i gialloneri, brutti e poco efficaci in un primo tempo che si chiude con il vantaggio dei padroni di casa, firmato al 29' da Drexler. Nella ripresa i gol di Sancho (70'), Hakimi (86') e Alcacer (94') ribaltano tutto.

sancho

Da 0-1 a 5-1 con l'Augsburg, da 0-1 a 3-1 a Colonia. Il Borussia Dortmund che ha fatto tremare tutti (incluso il Bayern Monaco in estate battendolo in Supercoppa di Germania) conferma la sua pericolosità in attacco e soprattutto la sua tempra: dopo due giornate è in testa alla Bundesliga a punteggio pieno, ma soprattutto si dimostra squadra tanto bella quanto in grado di reagire alle avversità. Perché se alla prima di campionato erano bastati 3 minuti per rimettere a posto le cose, nella storica capitale della Renania ne servono ben 70 per aggiustare una notte che poteva rivelarsi nera come il carbone che abbonda da queste parti.

Il Borussia Dortmund scende in campo mostrando le sue consuete armi: fraseggio, grande tecnica, pallino del gioco. Rispetto alle recenti uscite estive, però, manca un dettaglio non da poco: le occasioni da gol. L'attesissimo Thorgan Hazard non si illumina, Alcacer predica nel deserto. Così il primo vero tiro arriva solo dopo 12 minuti, con Sancho che si fa chiudere in corner. E l'occasione più ghiotta arriva proprio sull'angolo susseguente, ma l'incornata di Hummels è troppo alta.

Il Colonia, capito che l'avversario non è in una delle sue serate migliori, prende quindi coraggio: Cordoba manca di poco un pallone insidiosissimo in piena area, poi Hector ci prova dalla distanza e sfiora il palo. La prima parata di Horn arriva solo dopo 23 minuti, su punizione battuta dall'eterno Reus, ma il Colonia gioca meglio. E dopo un'altra occasione non sfruttata da Cordoba, passa al 29' grazie a un'incornata in tuffo di Drexler, su corner spizzato da Skhiri e con sei giocatori del Borussia colpevolmente immobili in area (in particolare Schulz).

Ci si aspetta un Dortmund diverso nella ripresa, ma per i gialloneri non è subito una passeggiata: proprio Schulz prova a farsi perdonare la leggerezza commessa in occasione del gol del Colonia, ma la difesa di casa lo chiude. Poi servono altri 10 minuti per vedere un'altra occasione: è Alcacer a trovarsi tutto solo davanti a Horn, che però sventa la minaccia. Addirittura il Colonia urla per il gol del raddoppio segnato da Modeste al 61', ma l'arbitro non convalida per fuorigioco.

E quando Drexler si crea un'altra importante occasione e sembra che il Borussia vada incontro a una serata nera, improvvisamente arriva il pareggio: corner battuto velocemente dagli ospiti al 70', Hazard tocca per Sancho che con un velenoso rasoterra mancino infila Horn sul palo opposto. Il Dortmund, dopo essersi sbloccato, riprende a giocare alla sua maniera e si dimentica la pietà: all'86' un lunghissimo fraseggio permette a Piszczek di crossare per Hakimi, che incorna in rete il gol del sorpasso. E al 94' c'è gloria anche per Alcacer, che riceve palla da Sancho dopo una ripartenza due contro uno e deposita il pallone nella porta sguarnita.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments