Buffon come la sua Juve, l'ottavo titolo è servito: "Chi non soffre non cresce"

L'ex portiere bianconero festeggia la vittoria della Ligue 1 con il Psg: da otto anni solo successi in campionato

  • A
  • A
  • A

Gigi Buffon come la sua Juve, ancora senza Champions ma con un altro "scudetto" in bacheca, l'ottavo consecutivo dopo i sette in bianconero. Il Psg è infatti campione di Francia ancor prima di scendere in campo grazie al pareggio del Lille e con cinque giornate di anticipo coglie il sesto titolo nelle ultime sette stagioni, il primo "transalpino" dell'ex portiere juventino che non interrompe così la personale striscia di vittorie (in totale sono dieci i titoli nazionali vinti da Buffon, nove con la Juve) e si rifà delle critiche ricevute e della delusione europea, di quella Coppa che ancora una volta - così come ai suoi ex compagni - gli è nuovamente sfuggita. E il messaggio social sembra proprio alludere a quello, a una rigenerazione successiva a una caduta: "Le persone che non soffrono mai - ha scritto Buffon sul suo account personale citando lo scrittore statunitense James Baldwin - non possono crescere né sapere chi sono". Oggi, dunque, spazio all gioia. Assolutamente meritata.

IL TWEET DI BUFFON

GLI APPLAUSI DELLA JUVE Immancabili, ovviamente, i complimenti della Juve: il club, con un tweet, ha infatti omaggiato l'ex capitano. E non poteva essere altrimenti.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments