inghilterra

Brighton, De Zerbi: "Guardiola è contento che sia qui, mi aiuterà a parte quando... giocheremo contro"

Presentazione per l'ex tecnico di Sassuolo e Shakhtar: "Io e il club ci siamo trovati subito"

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

"Il Brighton mi ha voluto fortemente, ha uno stile di gioco molto simile a quello che ho in mente, avevo altre possibilità ma quando il Brighton mi ha chiamato mi ha convinto. Ci siamo trovati immediatamente". Così Roberto De Zerbi nel corso della presentazione da nuovo tecnico del club inglese. L'ex di Sassuolo e Shakhtar ha firmato un contratto fino al 2026. "Il lavoro fatto da Potter mi facilita - ha detto - i giocatori hanno le caratteristiche giuste per quello che voglio. Prendo una squadra quarta in classifica e questo è uno stimolo maggiore. Guardiola? È un allenatore inarrivabile. Ho parlato con lui domenica. Mi ha detto che è felice che sia arrivato qui e mi aiuterà se ho bisogno di qualcosa lui. A parte quando giochiamo contro".

 

"L'obiettivo è migliorare il risultato dell'anno scorso quindi stare nelle prime dieci posizioni del campionato - ha proseguito De Zerbi - La prima impressione? Ho visto tutte le ultime gare di campionato e devo dire che abbiamo giocatori forti. Li ho studiati tutti singolarmente, la squadra in campo sa cosa fare e ha uno stile ben chiaro ma c'è sempre da migliorare".

Vedi anche De Zerbi riparte dalla Premier: firma con il Brighton fino al 2026 Mercato De Zerbi riparte dalla Premier: firma con il Brighton fino al 2026
E ancora: "Qualcosa da portare di nuovo ce l'ho senza stravolgere niente. Per me questa è una grande sfida, arrivo nel campionato più importante del mondo. Per me è un orgoglio essere in questo club. Arrivo in punta di piedi ma con la mia personalità e per fare quello che sono capace. Portandomi dietro le mie esperienze. Credo ci siano similitudini con il Sassuolo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti