Bayern: Vidal spacca lo spogliatoio

Ore piccole, alcol e qualche chilo di troppo: i compagni mugugnano

  • A
  • A
  • A

Aria sempre più tesa in casa Bayern Monaco. Dopo il caso della "talpa" che ha raccontato dei problemi all'interno dello spogliatoio, ora Sport Bild si scaglia contro Arturo Vidal. Il comportamento del cileno fuori dal campo, fatto di ore piccole, alcol e qualche chilo di troppo, non è stato sanzionato dal club e questa mancanza di severità ha fatto innervosire alcuni giocatori, creando malumore tra le quattro mura dello spogliatoio.

Secondo il giornale tedesco, Vidal si sarebbe presentato più volte in ritardo al quartier generale di Doha in occasione del ritiro invernale in Qatar mostrando inoltre segni di ubriachezza. Una scarsa professionalità e qualche chilo di troppo che ha fatto infuriare Guardiola. Il club e il tecnico, però, avrebbero scelto una linea soft, tanto che Vidal dopo aver giocato tutte le gare del girone d'andata nelle prime due del ritorno è partito dalla panchina, collezionando comunque 44'.

Per comportamenti meno gravi in passato il club tedesco aveva adottato la mano ben più pesante. Due pesi e due misure che stanno creando molto malumore all'interno dello spogliatoio. Per la felicità della Juve, perché il colosso tedesco mostra qualche crepa e sembra avere i piedi di argilla.

Dal canto suo Vidal non ci sta e, con un comunicato postato sul suo profilo Instagram, ha smentito la ricostruzione di Sport Bild e ha annunciato che adirà le vie legali contro il quotidiano tedesco. 

Comunicado. Arturo Vidal.

Una foto pubblicata da Arturo Vidal (@kingarturo23oficial) in data:

Il direttore sportivo del Bayern Monaco, Matthias Sammer, ha smentito le voci di comportamenti fuori le righe di Vidal. "Arturo è in grande forma e sono rimasto molto sorpreso da quello che ho letto. Incidente? Non è vero ed è una menzogna. Abbiamo un rapporto assolutamente stretto con Arturo e naturalmente abbiamo parlato con lui di questi argomenti. Ci ha detto che sono tutte bugie, non solo su quanto sarebbe accaduto in Qatar, ma in generale. Come club avremmo certamente preso provvedimenti. Qualcuno sta cercando di rendere più emozionante la Bundesliga cercando di dividere il Bayern Monaco in ogni modo, ma tutto quello che posso dire è che riusciranno solo a fare il contrario. Saremo ancora più uniti e non ci lasceremo colpire", ha dichiarato Sammer.

Leggi Anche