Arsenal, Wenger: "Sanchez? Niente rinnovo ma resta con noi"

Il tecnico dei Gunners conferma il cileno ma ammette la possibilità di perderlo a zero il prossimo anno

Arsenal, Wenger: "Sanchez? Niente rinnovo ma resta con noi"

Il futuro di Alexis Sanches, almeno quello immediato, lo svela Arsene Wenger pur senza nascondere le difficoltà. Il cileno dell'Arsenal resterà a Londra la prossima stagione nonostante il contratto in scadenza nel 2018: "Nessun passo avanti sul fronte rinnovo, si appresta a giocare l'ultima stagione con noi" ha detto il manager francese ammettendo inoltre la possibilità di perderlo a parametro zero: "Purtroppo è così".

Wenger, dunque, si tiene stretto il talento cileno: "Dobbiamo fare una scelta tra efficienza sul campo e interessi economici. Se si trova un compromesso è meglio, ma in questo caso la nostra priorità è privilegiare l'aspetto sportivo" ha detto nella conferenza stampa che precede la sfida contro lo Stoke City. L'ex Udinese, dunque, si appresta a vivere la sua quarta stagione all'Arsenal con cui ha disputato 144 gare segnando 72 gol. Almeno stando alle parole di Wenger. 

L'interesse delle big d'Europa, però, non si placa. Dalla Spagna e dall'Inghilterra arriva la notizia di un ultimo assalto che il Manchester City vorrebbe tentare per regalare a Guardiola il giocatore che tanto desidera: secondo Sport e il Mirror, infatti, i Citizens sarebbero disposti a offrire 65 milioni di euro all'Arsenal per Sanchez. Una cifra piuttosto importante considerando, appunto, il contratto in scadenza del cileno su cui resta sempre vigile anche il Psg. Insomma, nonostante le affermazioni di Wenger, Alexis resta un pezzo pregiato del mercato capace di attirare l'attenzione dei club più prestigiosi. 

TAGS:
Calcio
Arsenal
Sanchez
Wenger

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X